Quantcast

Diano Marina, conto alla rovescia per la riapertura dell’Incompiuta

Il sindaco Giacomo Chiappori: «Come al solito dovrò assumermi io la responsabilità»

Diano Marina. «Tra 10 giorni potrei riaprire l’Incompiuta assumendomi la responsabilità come ho sempre fatto». Lo dice il sindaco della Città degli aranci Giacomo Chiappori che attende, per il via libera definitivo all’apertura del tratto dianese della strada a mare chiuso dallo scorso autunno, l’esito della relazione tecnica dopo il sopralluogo dei giorni scorsi.

messa in sicurezza incompiuta

In ballo c’è una richiesta di finanziamento per circa 12 milioni di euro che il comune di Diano Marina ha inviato, insieme a una relazione tecnica, ad Anas, Regione e ministero. Il progetto di messa in sicurezza prevede la realizzazione di una galleria a giorno.

frana Incompiuta

«L’ho ricordato anche ieri al presidente della Regione Giovanni Toti, se vogliono completare la Ciclovia Tirrenica che dovrà passare necessariamente sull’Incompiuta dovranno trovare i fondi per metterla in sicurezza perché in galleria non si può passare. In quanto alla riapertura transenneremo intorno alla frana e valuteremo lo stato della rete. Ma sono stanco di questa situazione, non vorrei terminare il mio duplice mandato con un avviso di garanzia se una pietra dovesse finire in testa a qualcuno», conclude Chiappori.

frana Incompiuta