Quantcast

Coronavirus, contagi in Asl1 ancora a zero. Ospedalizzati ai minimi storici

“La situazione della diffusione del virus continua a evolvere positivamente", dice il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti

Imperia. Continua a rimanere a zero il livello dei contagi da coronavirus in provincia di Imperia. Stando ai dati di Alisa, diffusi in serata, nelle ultime 24 ore nessun nuovo caso è stato registrato. Il livello degli ospedalizzati è ai minimi storici: 10 in tutto. Di seguito il dettaglio riferito anche alle altre Asl liguri.

Il dato dei nuovi positivi è riferito alla residenza della persona testata

IMPERIA (Asl 1): 0
SAVONA (Asl 2): 11
GENOVA: 6, di cui:
• Asl 3: 3
• Asl 4: 3
LA SPEZIA (Asl 5): 3

Non riconducibili alla residenza in Liguria: 1

TAMPONI PROCESSATI CON TEST MOLECOLARE 1.323.270 2.898
TAMPONI PROCESSATI CON TEST ANTIGENICO RAPIDO (a far data dal 14/01/2021) 347.077 2.307
TOTALE CASI POSITIVI  (compresi GUARITI e deceduti) 103.041 21
TOTALE CASI POSITIVI (esclusi GUARITI e deceduti) 1.826 -25

 

CASI PER PROVINCIA DI RESIDENZA
PROVINCIA
SAVONA 259
LA SPEZIA 250
IMPERIA 99
GENOVA 1.094
Residenti fuori Regione/Estero 56
altro/in fase di verifica 68
TOTALE 1.826

 

Media intensità+Terapia Intensiva Terapia Intensiva Differenza da giorno precedente
Ospedalizzati 74 12 -1
ASL1 9 1 1
ASL2 18 0 3
Ospedale Policlinico San Martino 17 9 1
Ospedale Evangelico 0 0 0
Ospedale Galliera 8 0 -1
Ospedale Gaslini 0 0 0
ASL3 globale 9 0 -4
ASL 3 Villa Scassi 9 0 -4
ASL 3 Gallino 0 0 0
ASL3 Micone 0 0 0
ASL3 Colletta 0 0 0
ASL4 globale 0 0 0
ASL4 Sestri Levante 0 0 0
ASL4 Lavagna 0 0 0
ASL4 Rapallo 0 0 0
ASL5 globale 13 2 -1
ASL5 Sarzana 13 2 -1
ASL5 Spezia 0 0 0

 

Isolamento domiciliare 400 -19
TOTALE GUARITI (pazienti che risolvono i sintomi dell’infezione da SARS CoV2 che risultano negativi al test molecolare; pazienti che risolvono i sintomi dell’infezione da Covid-19 e per i quali sono trascorsi 21 giorni dall’inizio dei sintomi – riferimento Circolare del Ministero della Salute n.32850 del 12/10/2020) 96.873 46
Deceduti 4.342 0

 

ASL Soggetti in sorveglianza attiva
ASL 1 119
ASL 2 95
ASL 3 440
ASL 4 28
ASL 5 134
Liguria 816

 

Dati 12/06/2021 ore 16:00

1.208.947 Consegnati (fonte governativa)
1.118.864 Somministrati
93% Percentuale vaccini somministrati su consegnati

 

Template vaccinazioni – Per
Brand ASL e tipo
Tipo vaccino
1-Vaccini a mRNA (COMIRNATY e
MODERNA)
2-Vaccini a vettore virale
(ASTRAZENECA,JOHNSON)
Totale dosi
somministrate
dal 27/12/2020
ad oggi
Di cui
somministrate
nelle ultime 24
ore
Di cui
seconde
dosi (del
Totale)
Totale dosi
somministrate
dal 27/12/2020
ad oggi
Di cui
somministrate
nelle ultime 24
ore
Di cui
seconde
dosi (del
Totale)
ASL di
somministrazione
  119.006 2.196 46.434 33.857 125 6.319
A- ASL 1  
B- ASL 2   153.919 1.252 62.415 36.061 85 5.974
C- AREA
METROPOLITANA
ASL 3 287.390 4.068 116.997 110.587 679 6.754
EVANGELICO 15.939 140 7.191 554 0 223
GALLIERA 30.927 53 13.410 0 0 0
GASLINI 22.625 44 10.451 0 0 0
S.MARTINO 53.257 91 23.109 1.289 0 168
D- ASL 4   87.317 1.191 36.544 19.210 153 1.463
E- ASL 5   117.693 1.981 45.886 29.233 131 2.412
Totale 888.073 11.016 362.437 230.791 1.173 23.313


Sono 21 i nuovi casi di coronavirus registrati in Liguria a fronte di 2.898 tamponi molecolari e 2.307 test antigenici eseguiti. Per la seconda volta in un mese non risultano deceduti nelle ultime 24 ore. Si conferma una bassa incidenza del virus, con 9 positivi su 100.000 abitanti negli ultimi 7 giorni di cui 14 a Savona, 9 alla Spezia, 0 a Imperia, e 9 a Genova. Completamente covid free la ASL 1 Imperiese, 11 i casi positivi registrati nella Asl 2, 6 a Genova, di cui 3 nella ASL 3 , 3 nella Asl 4 del Tigullio, tre casi anche nella ASL 5 Spezzina. Rispetto al giorno prima si registra un ospedalizzato in meno e 12 persone nelle terapie intensive. Diminuiscono anche i cittadini in isolamento domiciliare a quota meno 19, per un totale di 400 persone in Liguria e 46 i guariti.
Ammontano a 12.189 i vaccini somministrati nelle ultime 24 ore di cui 11.016 di tipo freeze e 1.173 di tipo cold, con una percentuale del 93% di vaccini somministrati sul consegnato. Su 1.524.826 abitanti la prima dose di vaccini è già stata somministrata a 733.114 persone e la seconda dose a 385.750 liguri. Secondo i dati elaborati il confronto tra la somministrazione della prima e della seconda dose in Italia e in Liguria vede la nostra regione al 25,30% della seconda dose somministrata sul totale della popolazione rispetto alla media italiana del 23%, mentre per quanto riguarda la prima dose la Liguria si attesta al 48,08% sul totale della popolazione, rispetto al 47,30% della media italiana.
Dopo le precisazioni del ministero della salute e del Comitato Tecnico Scientifico la Liguria ha stoppato la somministrazione non solo dei vaccini AstraZeneca, ma anche dei vaccini Johnson&Johnson a chi ha meno di 60 anni. Alisa infatti ha recepito il verbale del Cts di venerdì 11 giugno e ha immediatamente inviato a tutte le Aziende sociosanitarie e agli ospedali della Liguria l’indicazione per l’impiego del vaccino Johnson esclusivamente nei soggetti di età superiore a 60 anni. Tutte le altre persone under 60 che hanno in programma la somministrazione del vaccino, manterranno l’appuntamento, ma saranno vaccinate con vaccini Pfizer o Moderna. Non cambia invece la campagna vaccinale per gli over 60.
“La situazione della diffusione del virus continua a evolvere positivamente – dice il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti – e per la seconda volta non si registrano deceduti. Un dato che ci conforta e che testimonia l’andamento positivo delle vaccinazioni che hanno ridotto i ricoveri e il tasso di mortalità. Nonostante oggi sia sabato le dosi di vaccino somministrate risultano sempre alte. Il quadro epidemiologico continua a migliorare e questo significa che ci stiamo avvicinando alla cosiddetta zona verde, secondo lo standard europeo, con un parametro Rt decisamente ottimale pari a 0.64”.