Quantcast

Utilizzi e funzionalità del programma fatturazione elettronica

Introdotta per rendere più facile la gestione della materia fiscale da parte dei singoli operatori e per aiutare l'Agenzia delle Entrate a effettuare le verifiche necessarie contro l'evasione

Più informazioni su

La fatturazione elettronica obbligatoria è stata introdotta per rendere più facile la gestione della materia fiscale da parte dei singoli operatori e per aiutare l’Agenzia delle Entrate a effettuare le verifiche necessarie contro l’evasione.
Questo ha aperto la strada alla nascita di molti software dedicati alle partite IVA e ai professionisti per rendere facile e immediata la compilazione dei documenti.

Tra il 2020 e il 2021 sono stati messi in campo nuovi strumenti e codici mirati che consentono di inquadrare in maniera univoca e immediata le varie tipologie di fattura, rendendo così molto più semplice la gestione, direttamente tramite sistemi informatizzati.

Come si utilizza un programma di fatturazione elettronica

Visto che la fattura digitale è anche uno strumento pensato per rendere più facile la gestione da parte delle partite IVA e degli altri interessati, per la sua compilazione è stato concepito un programma per la fatturazione elettronica il più semplice possibile, in modo tale da ridurre al minimo i tempi necessari per comprenderne l’uso.

Per utilizzarlo occorrono gli estremi e la classificazione dell’impresa, da inserire nelle caselle predisposte, oltre che partita IVA, codice fiscale e denominazione. In questo modo la configurazione generale è pronta e si è già pronti per l’uso.

Infatti il collegamento con l’Agenzia delle Entrate avviene in maniera automatica e quando è necessario effettuare le comunicazioni basta sfruttare il canale sicuro della PEC. Eventuali funzioni di sincronia con sistemi esterni, invece, vanno abilitate tramite le credenziali di amministrazione.

Visto che si tratta di una funzione obbligatoria, i software dedicati alla fatturazione elettronica sono multipiattaforma e dotati di interfacce utente estremamente intuitive, per consentire anche a chi non è particolarmente pratico di effettuare l’operazione in maniera sicura.

Il sistema di codificazioni delle varie tipologie di voci fatturabili, inoltre, vincola alla selezione quasi automatica delle giuste denominazioni, senza il pericolo di errore. In questo modo la comunicazione con l’Agenzia è semplificata e la gestione dell’errore molto lineare.

Funzionalità del programma di fatturazione

Anche per quanto riguarda le fatture B2B e B2C il programma per la fatturazione elettronica provvede alla generazione automatica dei file da inviare alla SDI, cioè all’interfaccia con l’Agenzia delle Entrate, il Sistema di Interscambio. Per semplificare le operazioni, le fatture dei fornitori vengono identificate da un codice destinatario univoco e questo consente di riceverle direttamente ed inserirle nella dichiarazione.

Anche se in alcuni casi il loro impiego non è strettamente necessario, sono state implementate nel software anche banche dati anagrafiche per prodotti, fornitori e clienti che servono al programma per gestire le note e fornire anche indicazioni sullo scadenzario.

Questo consente anche previsioni di cash flow, che è un tool analitico molto interessante per fare indagini in prospettiva e utilizzare il software per la fatturazione digitale per produrre i file per lo strumento gestionale, integrandoli tramite canali di comunicazione sicuri.

L’introduzione della fattura digitale però non ha fatto scomparire figure come il commercialista. Grazie al sistema multiutente è possibile per le varie professionalità interessate alla gestione del conto fiscale, accedere direttamente ai file per velocizzare le operazioni e soprattutto limitare gli spostamenti e i tempi morti, sfruttando la sincronizzazione online.

Il software consente anche operazioni di gestione ordinaria come ricerche, riordinamento degli archivi e creazione di alert, nel caso in cui ci siano scadenze urgenti da rispettare, il tutto utilizzando un’interfaccia che è molto semplice ed è principalmente orientata a rendere meno complesse le operazioni di dichiarazione dei flussi di cassa e delle immobilizzazioni.

Più informazioni su