Quantcast
Troppi migranti in autostrada, nell'area di sosta di Bordighera Nord spuntano recinzioni e jersey - Riviera24
Il caso

Troppi migranti in autostrada, nell’area di sosta di Bordighera Nord spuntano recinzioni e jersey

Nonostante le misure prese, più volte sono state commesse delle effrazioni

Bordighera. Troppi migranti tentato di attraversare il confine francese salendo clandestinamente sui tir che percorrono l’autostrada. Un fenomeno in crescita, che mette a rischio l’incolumità degli automobilisti e quella degli stessi stranieri. Per questo motivo, da un po’ di tempo, nell’area di servizio di Bordighera Nord, in direzione Francia, è stata realizzata una barriera jersey per impedire ai camion di parcheggiare ed “attirare” migranti, per i quali sono state innalzate recinzioni metalliche posizionate tra la carreggiata e il versante collinare che la costeggia.

«Già nel 2020 abbiamo disposto una serie di ordinanze che sono state prorogate – spiega l’ingegnere Claudio Fossati, direttore dell’Autofiori – Ma per evitare che i provvedimenti venissero trasgrediti, siamo stati costretti a installare anche dei dissuasori».

Nonostante le misure prese, più volte sono state commesse delle effrazioni.

Ai mezzi pesanti che transitano verso la Francia, è dunque impedito di sostare nell’area di servizio, specie nelle ore notturne, mentre possono fermarsi per un rifornimento di carburante. Come spiegato anche nei pannelli a messaggio variabile che indicano il divieto di sosta nell’area.

Restano anche i protocolli di sicurezza nel caso di pedoni (anche in questo caso migranti) sorpresi a circolare in autostrada. Nel momento in cui vengono segnalati, come accaduto frequentemente nelle ultime settimane, il traffico veicolare viene interrotto e dalla centrale operativa avvertono la polizia autostradale.

commenta