Quantcast

Statale del Colle di Nava, in Prefettura a Cuneo il Piano per il rientro di domenica sera

Prevista la regolazione del traffico tramite movieri tra le 15 e le 21

Cuneo. Si è svolto oggi in videoconferenza il tavolo tecnico convocato dalla Prefettura di Cuneo in merito alla viabilità nel basso Piemonte, con particolare riferimento all’esodo di rientro durante il fine settimana. Presenti all’incontro, oltre alla Prefettura, le forze dell’ordine, i rappresentanti degli enti territoriali, il gestore autostradale e i funzionari Anas.

Interessata dall’esodo del fine settimana la statale 28 “del Colle di Nava” dove Anas sta eseguendo, all’altezza di Bagnasco, importanti lavori di ricostruzione e consolidamento della sede stradale e delle scogliere sul Tanaro danneggiate dall’eccezionale evento alluvionale di ottobre 2020. Inoltre, in seguito alla sospensione per la stagione invernale sono stati attivati, tra Ponte di Nava e Bagnasco, tre cantieri di adeguamento delle barriere laterali con rifacimento del cordolo e locale consolidamento della piattaforma stradale. Tali attività sono finalizzate ad elevare il livello di esercizio dell’infrastruttura.

Al fine di contenere l’impatto dei lavori sul traffico, durante l’incontro odierno è stata condivisa in sinergia la linea d’azione che prevede, per i cantieri attivi sulla statale 28, la regolazione del traffico tramite movieri tra le 15 e le 21 della domenica. La gestione manuale dei sensi unici alternati consentirà di fluidificare la circolazione favorendo, in particolare, il deflusso del traffico di rientro proveniente dalla Liguria. L’estensione dei cantieri sarà inoltre rimodulata al fine di ridurre il numero delle limitazioni attive.

Nel corso dei mesi di maggio e giugno è previsto il progressivo completamento dei lavori con conseguente dismissione dei cantieri.