Quantcast

Sanremo, telecamere per una ciclabile sicura. 18 ditte si contendono l’appalto

Prossimamente l'aggiudicazione. Prevista anche l'attivazione di colonnine Sos

Sanremo. Sono 18 le offerte pervenute a Palazzo Bellevue per l’appalto del valore di circa 250 mila euro volto al potenziamento del sistema di videosorveglianza, attraverso l’installazione di 100 nuove telecamere ad alta definizione, tutte collegate alle centrali operative delle forze dell’ordine e della polizia municipale. Le buste contenenti le offerte sono state aperte questa mattina. L’aggiudicazione al miglior offerente avverrà nei prossimi giorni.

Particolarità di questo lotto “conteso”, la cui prima gara era stata annullata in seguito a una serie di ricorsi incrociati tra i partecipanti, sarà l’installazione di oltre 40 telecamere hd a presidio della pista ciclabile, che si andranno a sommare all’attivazione di nuove colonnine di chiamata di soccorso. Quello della sicurezza dell’infrastruttura denominata Cycling Riviera era uno dei punti al centro degli impegni presi dall’amministrazione Biancheri in campagna elettorale.

Oltre alla pista ciclabile, le nuove telecamere, che si aggiungono alle oltre 130 già attive su tutto il territorio, andranno a coprire diverse altre zone, tra cui parchi e giardini pubblici. Il totale di occhi elettronici puntati su Sanremo sta raggiungendo cifre da record che collocano la Città dei Fiori al primo posto nella classifica regionale per numero di telecamere in rapporto agli abitanti. Da quando il sistema nel suo complesso è stato potenziato e integrato con le centrali operative di polizia e carabinieri, le telecamere in alta definizione si sono rivelate determinanti per la soluzione di piccoli e grandi casi di cronaca.