Quantcast

Sanremo, impegni importanti per la Sdp Mazzucchelli foto

Sono scese in campo diverse formazioni

Sanremo. Anche nella scorsa settimana, sono scese in campo diverse formazioni della Scuola di Pallavolo Mazzucchelli.

Sabato 1 maggio alle 14 al Mercato Dei Fiori a Sanremo, la Riviera Mazzucchelli ha affrontato l’Alassio Laigueglia Volley, match valido per il campionato U15/M Fipav. L’incontro ha visto uscire vincente la formazione
green che si è portata a casa la vittoria per 3 set a 0 con i seguenti parziali: 25/15, 25/20, 25/13. A fine incontro Angelo Del Toro, coach della formazione Mazzucchelli, si è espresso così: «E’ stata una buona partita che abbiamo avuto modo di preparare in modo corretto. Dopo il match d’andata, che abbiamo vinto in rimonta con un po’ di fatica ma meritatamente, abbiamo capito come giocare questo ritorno in maniera corretta, per poter fronteggiare al meglio gli avversari in modo tale che non si ripresentassero le complicazioni dell’andata. I ragazzi sono stati molto bravi e sono contento dell’atteggiamento che hanno dimostrato in campo».

Sempre nella giornata di sabato 1 maggio alle 16 alla palestra Villa Citera a Sanremo, si è disputata la partita della Coppa Italia divisione femminile tra la Autoscuole Riunite Sanremesi e Armesi Mazzucchelli 3D e la formazione del Bordivolley 2D. Le ragazze matuziane ne sono uscite con una sconfitta per 3 set a 0 con i seguenti punteggi: 24/26, 19/25, 22/25. A match terminato Marco Biglieri, coach della formazione matuziana, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: «La squadra è quasi del tutto nuova, infatti è formata dal 70% da ragazze di 13 anni, quindi U14F, più vari innesti di alcune ragazze di 16/17/18 anni. A causa delle problematiche dovute dalla pandemia, che non hanno permesso alle mie ragazzine di giocare in campionati della loro età, ma bensì in campionati sempre di categoria maggiore, con la società si è deciso di creare questo team in modo da dare la possibilità alle mie “piccole” di confrontarsi in un campionato importante per loro, per poterle fare crescere e maturare. Questo esperimento ha dato risultati notevoli. Fin dai primi allenamenti che sono stati veramente pochi e con queste nuove aggiunte, le mie giovani atlete hanno fatto un cambiamento radicale nella tecnica, tattica ma soprattutto testa. Molte di loro hanno fatto un grande salto di qualità non solo caratteriale ma soprattutto fisico dove parecchie giocate che precedentemente avevano timore di effettuare, adesso vengono effettuate senza aver più paura delle conseguenze. E’ stata una soddisfazione enorme vederle lottare punto per punto e nonostante la sconfitta sono molto soddisfatto della prestazione in campo. Sono sicuro che, continuando così, ci toglieremo parecchie soddisfazioni».

Nel pomeriggio di domenica 2 maggio, sempre i ragazzi di coach Del Toro (Mazzucard) hanno preso parte al concentramento U13M 3×3 alla palestra Levà di Arma di Taggia dove alle 15 hanno affrontato i padroni di casa del Volley Team Armataggia mentre alle 16 hanno fronteggiato il Volley Primavera Imperia.

Sempre domenica 2 maggio, alle 16, ma al Mercato Dei Fiori, l’Autoscuole Riunite Sanremesi e Armesi Mazzucchelli ha fronteggiato l’Impresa Edile AMG nella partita valida per il campionato U17/M. I ragazzi matuziani ne sono usciti con una sconfitta per 3 – 0 e i punteggi dei set sono i seguenti: 25/20, 25/10, 25/20. A match terminato il coach green Fabrizio Cane ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Finiamo il campionato con 2 sconfitte per 3 a 0 con una squadra decimata prima da infortuni e successivamente da giocatori in isolamento causa Covid. I ragazzi scesi in campo in questa formazioni rimaneggiata hanno dato il massimo sia oggi che venerdì ad Imperia ma purtroppo questo non è bastato ad ottenere punti importanti. Chiudiamo al 4° posto con tanti rammarichi per come è andata la stagione ma ora la testa deve essere ai Play-Off dove dovremmo giocare contro la prima del girone di Savona e non sarà affatto facile. Oggi ho comunque visto un buon atteggiamento che mi fa restare fiducioso sulla prestazione della mia squadra».