Quantcast

Sanremo, il liceo Cassini “viaggia” in Europa: concluso lo scambio virtuale con la Lituania foto

Gli studenti hanno condiviso immagini e video delle loro scuola e della loro città, hanno cantato e partecipato a quiz, giochi e workshops sul tema del patrimonio culturale, tutto in lingua inglese

Sanremo. ll Covid-19 ha bloccato la mobilità fra Stati e i progetti scolastici si sono dovuti adattare a nuove forme: il viaggio è diventato virtuale.

Venerdì 7 maggio, si è svolta l’ultima parte del progetto triennale Erasmus + S.H.A.R.E. (Sharing Heritage And Realize Europe) che ha coinvolto 40 ragazzi del liceo e 4 scuola europee (Italia, Polonia, Turchia e Lituania).

Dopo le prime mobilità in giro per l’Europa, l’ultima a ottobre 2019 in Polonia, gli studenti ammessi al progetto, a causa della pandemia hanno dovuto rinunciare al viaggio fisico ed hanno potuto incontrare i loro coetanei soltanto su piattaforma Zoom, ospitati virtualmente dal liceo “Santarves” di Šiauliai, in Lituania che ha organizzato un interessante programma di attività.

Tre giorni di incontri durante i quali gli studenti del liceo G. D. Cassini, sotto la supervisione dei docenti Tiziana Marchiani e Walter Scavello, hanno condiviso immagini e video delle loro scuola e della loro città, hanno cantato e partecipato a quiz, giochi e workshops sul tema del patrimonio culturale, tutto in lingua inglese. Uno scambio culturale a tutti gli effetti, anche se filtrato dallo schermo di un pc.