Quantcast

Protesta a Ventimiglia, Confesercenti: «Al fianco delle forze dell’ordine»

«Le ragioni delle nostre proteste, delle nostre lamentele vanno riportate nei luoghi e nelle sedi appropriati e non possono essere oggetto di show improvvisati»

Ventimiglia. «La notte di protesta in zona Borgo di Ventimiglia è un fatto increscioso, sbagliato e non condividibile. Per quanto riguarda Confesercenti le regole devono essere rispettate sempre e comunque e non si può mai giustificare atti di violenza, anche solo verbali, contro le forze dell’ordine, impegnate a tutelare il nostro territorio.

Le ragioni delle nostre proteste, delle nostre lamentele vanno riportate nei luoghi e nelle sedi appropriati e non possono essere oggetto di show improvvisati. L’imprenditoria ventimigliese non è rappresentata da violenti o maleducati.

Ringraziamo nuovamente le forze dell’ordine per aver riportato la normalità e tranquillità, evitando che qualche furbetto approfitti di queste situazioni per incassare qualche euro, auspicando che i controlli siano più severi anche durante il giorno in particolare in quei quartieri dove gli assembramenti sono continuati per lunghi periodi» – commenta Sergio Scibilia.