Quantcast

Pestaggio a Ventimiglia, forse migrante punito per molestie a una coppia

Il giovane ha riportato un trauma facciale e altre lesioni in corso di valutazione da parte dei medici

Ventimiglia. Ci sarebbe un episodio di molestie a una coppia, all’interno di un supermercato, alla base del violento pestaggio avvenuto nel pomeriggio all’angolo tra via Roma e via Ruffini, nel centro di Ventimiglia. Il giovane migrante africano aggredito a colpi di spranga da tre uomini, potrebbe dunque essere stato vittima di una spedizione punitiva.

aggressione ventimiglia

E’ questa, al momento, la ricostruzione dell’episodio di violenza che ha scosso la città di confine. Non è escluso che gli aggressori siano italiani, ma l’aggressione non sarebbe riconducibile ad una matrice razziale. Le indagini sono condotte dalla polizia: sul posto è intervenuto anche il questore di Imperia, Pietro Milone.

A quanto sembra, lo straniero, alterato dall’alcol, avrebbe infastidito la coppia che faceva la spesa. Sembrava che tutto fosse finito lì, invece, una volta uscito dal supermercato è stato rincorso da tre uomini, che lo hanno preso a sprangate e poi a calci e pugni, lasciandolo a terra.

Il giovane ha riportato un trauma facciale e altre lesioni: in ospedale, i medici stanno valutando le sue condizioni.