Quantcast

Pallanuoto giovanile, domenica sfortunata per la Rari Nantes Imperia: arrivano tre ko

Trasferte genovesi per under18 maschile e under20 femminile

Imperia. Domenica sfortunata per le giovanili della Rari Nantes Imperia che contano tre sconfitte in tre match.

UNDER 18 MASCHILE

Alle 11:30 è scesa in vasca la Under 18 allenata da Stefano Fratoni, nella piscina di Lago Figoi per il secondo concentramento del girone 1. A poche ore dall’inizio delle partita, si è ritirato il Crocera Stadium e così i giallorossi hanno disputato un solo match. Ad avere la meglio è stato l’Andrea Doria per 5-12. I genovesi hanno preso il comando della situazione fin dalle prime battute e per la Rari, infarcita di atleti Under16, non c’è stato nulla da fare. Ecco il tabellino:

Rari Nantes Imperia 5-12 Andrea Doria
(2-4; 1-4; 1-1; 1-3)

Imperia: Di Lionardo, Bracco cap. 2, Casella, Sciocchetti 1, Lucia, Demasi, Grosso, Rombo, Parolini 1, Cipriani 1, Porro, Paganoni, Murialdo. All.: Fratoni

Andrea Doria: Ursomando cap., Lentini, Ristori 3, Gori, Ristori G., Rinaldo 2, Porcile, Righetti 3, Cocchi, Moraci 3, Masetti, Licini, Toscanini 1.
Sup.Num.: Imperia 1/8 + un rigore realizzato; A.Doria 0/5 + tre rigori realizzati

UNDER 20 FEMMINILE

Anche la Under 20 femminile ha dovuto arrendersi alle avversarie, presso la piscina ‘Gianni Vassallo’ di Bogliasco, nel primo concentramento stagionale. La formazione priva dell’attaccante Accordino, ha ceduto al Bogliasco per 11-5 nel ‘lunch-match’: dopo una partenza fulminante delle padrone di casa, le ragazze di Stieber hanno saputo reagire rispondendo con grinta per larghi tratti di gara. Apprezzabili le palombe da distanza siderale di Sofien Mirabella (tripletta per lei) e la rete di Margherita Amoretti (da posizione 5) con un bolide ad incrociare sul palo lungo.
Le giallorosse poi cedono alla Locatelli, con il medesimo punteggio, nel match giocato nel primo pomeriggio. La partita è rimasta in equilibrio per più di tre tempi grazie alle doppiette di Anna Amoretti e Iazzetta ed al siluro da quasi metà vasca di Elisa Martini. Poi la stanchezza del secondo match consecutivo è pesata sulle spalle delle giallorosse e Locatelli ha chiuso la contesa. Ecco i tabellini dei match:

Bogliasco 1951 11 – 5 R.ari Nantes Imperia
(4-0; 1-3; 5-1; 1-1)

Bogliasco: Sokhna, De March, Bozzo, Deserti, Rosta 2, Cavallini, Lombella 2, Barbieri, Paganello 3, Rayner 1, Carpaneto 3, Isetta. All. Sinatra

Imperia: Giai, Amoretti Ang., Martini, Abate, Amoretti A., Mirabella cap. 3, Cappello, Ferraris, Amoretti M. 1, Iazzetta, Sattin. All.: Stieber
Note: Bogliasco 2/6+due rigori realizzati ; Imperia 1/5 +due rigori realizzati

Locatelli 11-5 Rari Nantes Imperia
(1-1; 2-0; 4-4; 4-0)

Locatelli: Avenoso, Bianco 3, Donato, Bissocoli 2, Ravenna cap. 1, Grasso 1, Rossi 4, Romano, Drago, De Laurentiis, Medicina, Polidori, Banchi. All.: Carbone

Imperia: Giai, Amoretti Ang., Martini 1, Abate, Amoretti A. 2, Mirabella, Cappello, Ferraris, Amoretti M., Iazzetta 2, Sattin. All.: Stieber

Note: uscita per limite di falli Martini (I) nel quarto tempo; Sup.Num. Locatelli 5/10 + un rigore realizzato, Imperia 2/8 + due rigori realizzati.