Quantcast

Migranti, Di Muro (Lega): «A Ventimiglia dal Pd solo polemiche e zero fatti»

«C’è chi continua a fare inutile e sterile propaganda, e chi lavora nell’esclusivo e assoluto interesse dei propri territori. Proprio per questo motivo il prossimo 19 maggio incontrerò il ministro e le sottoporrò nuovamente il problema di Ventimiglia»

Ventimiglia. «Il 15 aprile, mentre Letta si faceva fotografare insieme al fondatore della Ong Proactiva Open Arms, Oscar Camps, con addosso la felpa dell’organizzazione non governativa, Salvini andava a processo per avere difeso i confini dell’Italia.

Al di là delle polemiche e le sostanziali differenze tra il nostro operato e quello della sinistra, il vero problema sono e continuano a essere i flussi immigratori incontrollati che hanno il più delle volte conseguenze drammatiche. Il Pd che come noi siede tra i banchi del Governo, dovrebbe sapere che il sottosegretario Molteni non ha la delega all’Immigrazione, al contrario invece del Ministro, ma ha sempre e comunque segnalato il problema senza sottrarsi al confronto.

C’è chi continua a fare inutile e sterile propaganda, e chi lavora nell’esclusivo e assoluto interesse dei propri territori. Proprio per questo motivo il prossimo 19 maggio incontrerò il ministro e le sottoporrò nuovamente il problema di Ventimiglia, affinché si possa arrivare a una veloce e rapida soluzione». Lo dice in una nota il deputato Flavio Di Muro della Lega.