Quantcast

Imperia, Homeplay vol.1 è il nuovo disco di Chiara Ragnini

Le “Canzoni buone dal focolare di casa” della cantautrice ligure sono dodici cover d'autore racchiuse in un album acustico realizzato durante i mesi di lockdown

Più informazioni su

Imperia. Esce oggi, venerdì 14 maggio, il nuovo disco di Chiara Ragnini intitolato Homeplay vol.1 – Canzoni buone dal focolare di casa: un album di cover d’autore che omaggia le canzoni più belle degli ultimi anni ma anche i grandi autori della musica italiana ed internazionale.

Chiara Ragnini

Il titolo evocativo rimanda ai profumi del cibo casalingo, impastato a mano e da gustare accompagnato da un buon bicchiere di vino: il disco, infatti, composto da dodici canzoni, sei in italiano e sei in inglese, interpretate ed arrangiate in chiave acustica, è stato realizzato durante i mesi di lockdown nel cuore dell’entroterra ligure, in mezzo agli ulivi.

Ecco l’elenco delle tracce:

1) Mario Panseri – Libertè

2) Fabrizio De Andrè – La guerra di Piero

3) Gino Paoli – Il cielo in una stanza

4) Lucio Dalla e Gianni Morandi – Vita

5) Paola Turci – Ti amerò lo stesso

6) Diodato – Fai rumore

7) Blur – End of a century

8) Oasis – Wonderwall

9) Eddie Vedder – Hard sun

10) Lisa Stansfield – Conversation

11) Suzanne Vega – Knight moves

12) Joni Mitchell – The circle game

Chiara Ragnini

Si spazia dalle canzoni di grandi cantautori come Gino Paoli, Fabrizio De Andrè, Lucio Dalla e il cairese Mario Panseri fino ad arrivare ad artisti internazionali come Joni Mitchell, Suzanne Vega e Lisa Stansfield.

«Il progetto Homeplay nasce sul mio canale Youtube nel lontano 2013 – spiega Chiara – con l’intenzione di proporre versioni nude e crude di canzoni alle quali sono particolarmente legata e di emozionare spogliandole degli arrangiamenti classici ai quali siamo stati abituati, per coglierne al meglio ogni sfumatura, grazie alla magia della chitarra acustica».

Ci sono canzoni che hanno accompagnato l’infanzia della cantautrice, come Il cielo in una stanza di Gino Paoli, o brani che invece ne hanno segnato l’adolescenza, fino ad arrivare ad artisti come Blur, Oasis ed Eddie Vedder. Il disco è acquistabile solo in formato fisico direttamente dal sito della cantautrice: https://bit.ly/homeplay-vol-1.

L’album è disponibile anche in streaming, visionando anche tutti i videoclip che accompagnano ogni canzone direttamente sul canale Youtube di Chiara: https://bit.ly/homeplay-vol-1-streaming

«Un abbraccio fra il pop e la canzone d’autore»: così Chiara Ragnini ama definire la sua musica. Cantautrice ligure attiva da anni nella scena musicale indipendente, scrive canzoni dall’adolescenza e da allora non ha più smesso. Durante la sua carriera ha ricevuto alcuni premi (Premio Lunezia per Autori di Testo, Premio InediTO Colline di Torino, Premio Donida), arrivando in finale ad importanti concorsi dedicati alla canzone d’autore (Premio Bianca d’Aponte, Genova x Voi), ha partecipato a festival e rassegne (Il Tenco Ascolta con Club Tenco, Collisioni Festival, Casa Sanremo) e ottenuto passaggi radiofonici e televisivi nazionali (Roxy Bar di Red Ronnie, Mezzogiorno in Famiglia RAI Due, RTL 102.5).

Il primo album, Il Giardino di Rose (2011), dal sapore folk-pop, le è valso la stima di pubblico e addetti ai lavori. Un seguito che ha permesso a Chiara di sperimentare una fortunatissima campagna di crowdfunding per il suo secondo disco electro-pop La Differenza (2017). Nell’ottobre 2020 pubblica Disordine: quattro canzoni inedite di pop d’autore raccolte in un EP intimo ed elegante, registrato in chiave acustica nel suo home studio fra gli ulivi dell’entroterra ligure.

Il 14 maggio 2021 esce il suo primo disco di cover d’autore intitolato Homeplay vol.1 – Canzoni buone dal focolare di casa: 12 canzoni, metà in inglese e metà in italiano, reinterpretate in chiave acustica, che spaziano dai grandi cantautori come Gino Paoli, Lucio Dalla e Fabrizio De Andrè passando per Joni Mitchell, Lisa Stansfield e Suzanne Vega.

Più informazioni su