Quantcast

Giraglia, Sinfonica e nuove location, i primi dettagli degli eventi estivi di Sanremo

Il punto con l'assessore al Turismo Giuseppe Faraldi

Sanremo. Prenderà il via con la “Giraglia“, in programma nel fine settimana del 15 e 16 giugno, l’estate della città dei fiori. Del calendario in fase di allestimento, delle location individuate dall’amministrazione, di una importante campagna di promozione in Italia e all’estero, parla, ospite dei nostri studi, l’assessore al Turismo, manifestazioni e sport del Comune Giuseppe Faraldi.

giuseppe faraldi collage

«Facendo gli scaramantici e sperando che le cose vadano bene, ma vadano bene per tutti, perché Sanremo è importante per noi ma è tutta l’Italia che deve ripartire, stiamo lavorando  affinché l’estate di  Sanremo sia gradevole, un po’ sulla falsariga di quella dello scorso anno, con una situazione pandemica ancora più difficile da gestire. Non vogliamo, però, abbassare la guardia programmando eventi e momenti che possano essere gestiti in piena sicurezza», esordisce Faraldi.

Le location. «Stiamo lavorando – aggiunge Faraldiad alcune location sulla traccia di quanto fatto lo scorso anno riproponendo sia villa Nobel che villa Ormond ed aggiungendo piazza Borea d’Olmo recentemente ristrutturata ed il Parco Alfano, facendo in modo che possa essere una location adeguata all’Orchestra Sinfonica della Città di Sanremo».

La Milano-Sanremo e il Rally. «Punto d’orgoglio per questa amministrazione e per  i nostri uffici è essere riusciti a portare avanti  manifestazioni importanti che hanno fatto in modo che la città rimanesse, comunque, viva. Un Rally di Sanremo  con la partecipazione di 350 equipaggi, 3000 persone che hanno soggiornato in città per 4/5 giorni in un periodo di zona rossa è stato difficile da gestire ma siamo contenti, così come per la Milano- Sanremo, anche grazie rispettivamente all’Aci e alla Rcs.  Sono manifestazioni che in tutta Italia non sono state fatte. Qui l’impegno per portare il lavoro c’è stato», ribadisce con un punta d’orgoglio l’assessore Giuseppe Faraldi.

Giraglia al top. «La prima manifestazione sarà la Giraglia che è una manifestazione al top. Penso che nessuno si aspettasse di ospitare la Giraglia a Sanremo e per questo dobbiamo ringraziare gli Yach Club di Sanremo e di Genova. Sarà occupato tutto il bacino del porto vecchio. Vuol dire avere circa 250 imbarcazioni nel porto con un afflusso di miglia e migliaia di persone E’ un evento top nel campo sportivo che porta benefici a tutto il  comprensorio».

A proposito di manifestazioni sportive Giuseppe Faraldi parla anche del futuro della rievocazione della Coppa Milano-Sanremo l’happening di auto d’epoca, un format da potenziare e rilanciare quando la situazione pandemica lo permetterà.

Tra i punto toccati con l’assessore Faraldi  c’è anche quello relativo ai costi di gestione di ogni singola manifestazione in epoca Covid che comprendono le prenotazioni, la sanificazione, gli stewart che si ripercuotono sul bilancio di altre.

Sanremo Estate. «Sanremo Estate la posso considerare come un evento in più. Se ne sta occupando il sindaco Biancheri. Noi creiamo la nostra estate. Sanremo ha bisogno di tutto, avrebbe bisogno anche di un evento di questo tipo ovviamente ma nostro ufficio sta lavorando per cercare di fare in modo che chi sceglierà Sanremo, a fronte di una campagna promozionale decisamente molto importante alla quale, in piena sinergia con il tavolo del Turismo, in maniera tale che la nostra città possa essere conosciuta per le sue particolarità, le sue bellezze, il clima, l’enogastromia, lo sport, puntando sul Nord Italia e il Nord Europa, sia veicolo dell’ospitalità ricevuta», conclude l’assessore Giuseppe Faraldi.