Quantcast
L'obiettivo

Eurovision 2022, il governatore Toti accoglie la proposta del sindaco Biancheri: «Deve essere a Sanremo»

«E' qui che tutto è iniziato, è questa la casa della musica italiana»

Riviera24- maneskin

Genova. «Alla fine Damiano, il cantante dei Måneskin, è risultato negativo al test antidroga. Se mai ce ne fosse bisogno, è la conferma definitiva che quelle della stampa francese, evidentemente poco incline a perdere, sono state solo accuse infamanti per cui dovrebbero chiedere scusa. Chiudiamo finalmente questo capitolo godendo appieno della vittoria italiana di questa band esplosiva e pensando già all’anno prossimo con un obiettivo: Eurovision 2022 a Sanremo». A dichiararlo, facendosi portavoce della proposta paventata dal sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri, è il governatore ligure Giovanni Toti.

«È proprio nella Città dei Fiori – spiega – Che tutto è iniziato, è questa la casa della musica italiana. Senza dimenticare, come ha ben sottolineato il sindaco Biancheri, che a rappresentare il nostro Paese sarà proprio il vincitore del Festival e che vi è anche un accordo con la Rai del 1991 che indica la città del ponente ligure come location. E poi perché… Sanremo è Sanremo!».

leggi anche
Riviera24- maneskin
Fine
Eurovision, gli organizzatori del Contest: «I Måneskin non hanno usato droga, la storia è chiusa»
Riviera24- maneskin
Musica
Nuovo scandalo per i Måneskin: accusati di plagio i vincitori del Festival di Sanremo e dell’Eurovision Song Contest 2021
commenta