Quantcast

E’ un operaio di Ventimiglia la vittima dell’incidente alla Barriera autostradale foto

A soccorrere i tre operai sono stati i vigili del fuoco del distaccamento di Ventimiglia

Ventimiglia. E’ Celso Bruno, detto “Luca”, 54 anni, ex titolare del bar Carolina a Ventimiglia, la vittima del terribile incidente avvenuto nella tarda serata di ieri all’uscita dell’ultima galleria prima della Barriera autostradale di Ventimiglia, in direzione Italia. L’uomo, operaio edile, insieme ad altri due colleghi, stava tornando a casa dal lavoro a Saint Tropez quando il furgone sul quale viaggiava si è scontrato contro un tir.

mortale autostrada ventimiglia

A soccorrere i tre operai sono stati i vigili del fuoco del distaccamento di Ventimiglia, che hanno lavorato per oltre un’ora per liberarli dalle lamiere dell’abitacolo del furgone. Due di loro, anch’essi ventimigliesi, sono stati ricoverati, in gravi condizioni, all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure. Per Bruno, invece, non c’è stato nulla da fare. Inutili i tentativi di rianimare l’uomo da parte del personale del 118, accorso sul posto. Illeso il conducente del tir.

A ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente, l’ennesimo mortale sulle autostrade liguri, sarà la polizia stradale.

La circolazione sul tratto interessato è rimasta interrotta dalle 22,30 fino all’1 di notte, quando è ripresa parzialmente su una corsia. Solo alle 3 la riapertura completa della carreggiata.