Quantcast

Differenziata obiettivo 65%, a Sanremo torna l’App Junker

Entro la fine di maggio, inoltre, dovrebbe arrivare anche nella Città dei Fiori il servizio Olly per la raccolta e lo smaltimento degli oli esausti

Sanremo. La App Junker sarà fruibile anche nel territorio comunale matuziano. Si tratta della nota applicazione per smartphone e tablet che fornisce al cittadino indicazioni utili alla corretta raccolta differenziata. Il servizio era stato attivato per la prima volta un paio di anni fa e adesso sarà rinnovato e potenziato. L’amministrazione Biancheri ha accolto la proposta presentata dai gestori di Junker, che oltre ad essersi impegnati a riportare Sanremo tra le città coperte dai servizi forniti da Junker, si occuperanno anche di diffondere e promuovere l’uso di questo strumento tra la cittadinanza con una campagna di comunicazione ad hoc. Il costo per Amaie Energia che sottoscriverà l’abbonamento per conto di Palazzo Bellevue è nell’ordine di 6000 euro.

riviera24 - Junker, l'APP  raccolta differenziata

Un’occasione per lavorare al miglioramento del servizio, alla risoluzione delle criticità che l’hanno contraddistinto fino ad oggi su Sanremo e al potenziamento della raccolta differenziata che ha raggiunto il 62% in città. L’obiettivo adesso è quello di raggiungere il 65%. Tra le caratteristiche salienti della App c’è quella di riconoscere il codice a barre del prodotto che si vuole smaltire, di scomporre la confezione nelle materie prime che lo compongono e di indicare in quali bidoni vanno gettate. Nel caso non ci sia il codice a barre si può cercare il prodotto con un imput testuale o i simboli chimici stampati sulla confezione.

Entro la fine di maggio, inoltre, dovrebbe arrivare anche nella Città dei Fiori il servizio Olly per la raccolta e lo smaltimento degli oli esausti. Da alcune settimane, invece, sono entrati in funzione i furgoni di Amaie Energia che girano le frazioni per consegnare sul posto i sacchetti per la raccolta differenziata, così come chiesto, a più riprese, dalla popolazione che risiede lontano dal centro di smistamento istituito presso il Palafiori.