Quantcast

Covid in Liguria, Toti: «Dai dati Genova e Savona sono già in zona bianca, Imperia non ancora»

«Sta scendendo l'incidenza del virus in tutto il territorio regionale» - sottolinea il governatore ligure

Genova. «Sta scendendo l’incidenza del virus in tutto il territorio regionale. Nel complesso la regione Liguria oggi è a 56 casi su 100mila abitanti a settimana, ovvero a un soffio dalla zona bianca. Genova con 44 sull’incidenza e Savona con 49 guidano la classifica e ci portano verso il basso, sarebbero due città già in zona bianca come dati, mentre La Spezia e Imperia ancora stanno a 79 e 56, ma stanno scendendo» – dice il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti facendo il punto della situazione coronavirus in Liguria.

«Cala ancora il numero degli ospedalizzati – aggiunge Toti – Siamo a 342 ospedalizzati, dalla prima settimana di ottobre non avevamo un numero così basso. Sono 52 le terapie intensive. Nei reparti di media intensità siamo sotto quota 300 posti letto occupati. Purtroppo anche oggi vi è un elenco dei decessi: sono 5. Cala comunque il tasso di mortalità che ci conferma l’utilità dei vaccini. I dati ci confermano una discesa rapida del virus».

«Abbiamo superato il mezzo milione di prime dosi di vaccino somministrate sul nostro territorio» – annuncia il governatore ligure parlando dei vaccini – «Il 32,86% della popolazione residente ha ricevuto la prima dose di vaccino, mentre il 18,24% ha ricevuto anche la seconda dose, rispettivamente sono il 2,3% in più e il 4,5% in più rispetto alla media italiana. E’ una buona notizia».

«Oggi abbiamo incontrato il ministro del Turismo Massimo Garavaglia –conclude Toti – Abbiamo chiesto di allentare le misure e di consentire ai cittadini di tornare a vivere, alle persone di poter tornar e a frequentare i ristoranti, magari anche al chiuso e magari anche dopo le 22. Credo che non ci sia più motivo di mantenere il coprifuoco, serve essere attenti, monitorare, seguire con scrupolo l’evoluzione della situazione, ma anche di ritornare a vivere».