Quantcast

Covid in Liguria, Piana: «Adeguamenti sul Psr per agricoltura sociale, filiere corte e mercati locali»

«Un sostegno che va a compensare le difficoltà dovute alle restrizioni di questo delicato periodo»

Genova. «Le limitazioni della pandemia che hanno parzialmente inciso sulle attività del PSR (Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020) rendono necessaria la delibera odierna di adeguamento ai piani finanziari, di snellimento e flessibilità delle procedure, in particolare sui Bandi Sottomisure 16.9 e sul 16.4 (rispettivamente DGR 465/19 e 485/18) per gli aiuti alla promozione e allo sviluppo dell’agricoltura sociale, delle filiere corte e dei mercati locali.

Nel dettaglio le modifiche richieste riguardano le tipologie e il numero di varianti finanziarie al progetto consentite, gli stati di avanzamento permessi, i tempi di iscrizione delle aziende agricole al Registro Regionale delle Aziende Agricole Sociali previsti dal bando (relativamente alla misura 16.9) e i termini delle richieste di proroga per la fine del progetto. Un sostegno che va a compensare le difficoltà dovute alle restrizioni di questo delicato periodo». Lo comunica il vice presidente e assessore regionale all’Agricoltura Alessandro Piana.

Tutte le informazioni al sito web regionale e sul Bollettino Ufficiale di Regione Liguria.