Quantcast

Coronavirus, francesi di nuovo in Italia da metà maggio

Se vaccinati, già pazienti covid o con tampone negativo

Ventimiglia. Buona notizia per i commercianti ventimigliesi e non solo: da metà maggio i francesi potranno nuovamente tornare in Italia. Manca ancora l’ufficialità, ma la notizia è trapelata nelle scorse ore, come riportato anche dal segretario del Fai frontalieri intemelii Roberto Parodi: «Si attende solo il decreto italiano per l’ufficialità – ha dichiarato – Ma da metà maggio i francesi potranno tornare in Italia. Le condizioni saranno: vaccino effettuato, avere già contratto il Covid o il test pcr che attesti negatività al virus. Non ci sarà più obbligo della quarantena».

Dal 3 maggio, inoltre, la Francia ha tolto le limitazioni dei 10 chilometri per gli spostamenti dalla propria abitazione. Mentre resta ancora lontana la possibilità per gli italiani di recarsi liberamente in Francia: bisognerà attendere, almeno, fino al 9 giugno.

Nel frattempo è tutto pronto, nel Principato di Monaco, per il prossimo gran premio di Formula 1 che si correrà domenica 23 maggio in presenza del pubblico.