Quantcast

Conferenza delle Regioni, alla Liguria assegnati gli incarichi di coordinamento e coordinamento vicario

Nominati gli assessori Ilaria Cavo, Simona Ferro e Marco Scajola

Genova. Assegnati alla Regione Liguria gli incarichi di coordinamento e coordinamento vicario di tre commissioni all’interno della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, di cui è stato definito oggi il nuovo assetto.

In particolare, l’assessore ligure alla Cultura Ilaria Cavo è stata nominata coordinatrice della Commissione Cultura, che ha il suo interno la valorizzazione dei beni culturali, promozione e organizzazione di attività culturali, spettacolo, cinema e audiovisivo, musei e biblioteche regionali, patrimonio culturale storico e artistico.

L’assessore al Personale Simona Ferro è stata nominata coordinatrice vicaria della commissione Affari Istituzionali e Generali con delega permanente alle politiche del personale.

L’urbanistica Marco Scajola è stato confermato coordinatore vicario della Commissione Infrastrutture, Mobilità e Governo del territorio con delega permanente nelle materie di edilizia ed edilizia residenziale pubblica e coordinatore del tavolo sul demanio marittimo.

«Ringrazio il presidente Toti per la designazione e tutta la conferenza dei Presidenti per la fiducia accordata – afferma l’assessore Cavo, neo coordinatrice della Commissione Cultura della Conferenza delle Regioni – . Mi impegnerò a esercitare questo ruolo di coordinamento con la precisione unita alla tempestività e incisività che il mondo della cultura e dello spettacolo soprattutto in questo momento richiedono. Insieme agli assessori delle altre regioni, nel confronto e dialogo con il governo, porteremo avanti la sfida delle riaperture e dello sviluppo per un settore fermo da mesi. All’ordine del giorno un imminente confronto sulla legge delega per la riforma dello spettacolo, con un’attenzione, anche in ascolto delle associazioni di categoria, al sostegno economico dei lavoratori e un confronto sui fondi del Pnrr dedicati alla cultura e alla progettualità dei territori: tanti obiettivi tra loro collegati per fare della cultura davvero un volano di ripartenza per le nostre regioni e per la nostra Liguria».

«Sono lieto di essere stato confermato – afferma l’assessore Scajola – come Coordinatore vicario della Commissione Infrastrutture, Mobilità e Governo del territorio. Inoltre, rispetto alla scorsa legislatura, è stata conferita alla Liguria la delega permanente all’edilizia ed edilizia residenziale pubblica, entrambi ambiti che mi stanno particolarmente a cuore. In questo momento, stimolare la ripresa dell’intero comparto edile è fondamentale per far ripartire il nostro Paese. L’edilizia residenziale pubblica è un settore che necessita di una nuova visione, moderna, che veda al centro il recupero di alloggi esistenti e la creazione di nuovi appartamenti, intervenendo sull’esistente in un’ottica di riqualificazione urbana ed edilizia diffusa sul territorio. Sono certo che grazie al lavoro di squadra con le altre Regioni riusciremo ad ottenere risultati importanti, in un confronto costante con il Governo».

«È per me un onore ricevere il prestigioso incarico di coordinatrice vicaria della commissioni Affari Istituzionali e Generali che implica la delega permanente alle politiche del personale – commenta l’assessore Ferro – la grande sfida del prossimo futuro sarà quella di coniugare l’esperienza dello smart working che abbiamo maturato negli ultimi mesi con le esigenze di efficienza ed efficacia della macchina amministrativa di cui le Regioni hanno bisogno per affrontare le sfide del futuro. Mi accingo a questa nuova sfida professionale ed umana con la consapevolezza di avvalermi di un grande staff come è quello del personale di Regione Liguria».