Quantcast

Calcio, via libera agli “allenamenti congiunti”: accolta la richiesta della Lnd

Potranno essere effettuati da società diverse senza alcun obbligo di preventiva autorizzazione

Genova. Su richiesta della Lega Nazionale Dilettanti, la FIGC ha concesso il nullaosta in ordine all’applicazione in deroga dell’art. 34, comma 1, del Regolamento di Lega, nella parte inerente lo svolgimento dei cosiddetti “allenamenti congiunti”.

«Pertanto, fino alla conclusione dell’emergenza sanitaria da Covid-19 temporalmente prevista dalle Autorità Governative, potranno essere effettuati da società diverse senza alcun obbligo di preventiva autorizzazione, così come previsto, invece, per le gare amichevoli e i Tornei.

Quanto sopra, ovviamente, è subordinato al pieno rispetto delle indicazioni emanate con i Protocolli per la ripresa di allenamenti e attività di squadre dilettantistiche e professionistiche» – fa sapere la Lnd.