Quantcast

Biblioteca civica di Imperia, Dante protagonista a “Il Maggio dei Libri 2021”

Sono previste anzitutto iniziative promozionali di valorizzazione delle raccolte bibliografiche e multimediali

Imperia. Dante protagonista da domani, 18 maggio 2021, sino a fine mese alla biblioteca civica. Per “Il Maggio dei Libri 2021”, campagna del Ministero dei Beni Culturali, l’Amministrazione Comunale ha organizzato diverse iniziative incentrate sulla figura e sull’opera del Sommo Poeta, di cui ricorre il settecentenario.

Sono previste anzitutto iniziative promozionali di valorizzazione delle raccolte bibliografiche e multimediali, le quali si sono tra l’altro di recente arricchite di importanti collezioni di pregio, quali la Collezione di Fondo Locale Molle e la Collezione della Biblioteca del Liceo Classico De Amicis. È prevista l’esposizione dei libri moderni su e di Dante presenti nelle raccolte della Biblioteca Civica, al secondo piano; mentre dal 18 maggio al 29 maggio sarà possibile osservare l’esposizione dei libri antichi su e di Dante, in area deposito, con visite guidate su prenotazione dalle ore 10.00 alle 12.00.

Venerdì 28 maggio, alle ore 15.00, si terrà invece un incontro con Francesco Muzzopappa, autore del libro per ragazzi “L’inferno spiegato male”, in collaborazione con la Libreria Mondadori di Imperia. L’evento sarà possibile grazie al coinvolgimento dei tre locali con dehor adiacenti l’ingresso principale della Biblioteca, lato Largo San Francesco – Largo Gonan, per ospitare i partecipanti all’evento. L’apertura al pubblico della Biblioteca Civica avviene, nel rispetto delle procedure di sicurezza, nel consueto orario invernale: da lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 19.00, sabato dalle ore 8.30 alle ore 13.00.

«È una campagna culturale di grande valore che esalta la nostra Biblioteca quale realtà ormai consolidata nel portare l’amore per i libri e la lettura in contesti diversi da quelli tradizionali. Partecipiamo da sempre al Maggio dei Libri, ma quest’anno lo facciamo con ancora maggiore convinzione perché riteniamo possa essere un segnale di ripresa e di vitalità culturale della Città dopo i mesi difficili delle chiusure imposte dall’emergenza sanitaria. Ci sarà inoltre la possibilità di prendere in prestito tutti i nuovi volumi che abbiamo acquistato dalle librerie cittadine per supportarle in questa delicata fase storica», commenta l’assessore alla Cultura Marcella Roggero.

Per prenotazioni: telefono 0183 701606 o mail a prestito@comune.imperia.it