Quantcast

Bandiera Blu 2021, Coldiretti: «La Liguria è la regione più premiata»

«Un primato importante che, assieme alle bellezze paesaggistiche e alla tradizione custodita nei piccoli borghi, può contribuire a far ripartire il turismo»

Genova. «Con 32 bandiere blu, sinonimo di acque pulite e ottimi servizi balneari, la Liguria si conferma ancora una volta la prima in Italia, un primato importante che potrà sostenere il ritorno di turisti, soprattutto stranieri, che prima della pandemia avevano scelto numerosi la nostra regione, superando, durante l’estate 2019, il milione di arrivi (3milioni e mezzo di presenze)». È quanto afferma Coldiretti Liguria nel commentare i risultati della Bandiera Blu 2021, assegnato dalla Foundation for Environmental Education (Fee).

«Si tratta – affermano il presidente di Coldiretti Liguria Gianluca Boeri e il delegato confederale Bruno Rivarossadi un risultato importante, dopo che la pandemia ha colpito pesantemente l’intero comparto legato al turismo della nostra regione. Ora c’è necessità di ripatire, sempre e solo in completa sicurezza, per rimettere in moto l’intera economia regionale, e bisogna farlo puntando sulle nostre bellezze e peculiarità. Prima della pandemia la Liguria era meta turistica privilegiata, sia da italiani sia da stranieri, per le innumerevoli bellezze paesaggistiche che possiede e per la offerte che possono soddisfare tutti i generi di turismo, dalla vacanza balneare a quella escursionistica- sportiva fino all’enogastronomica, quest’ultima sempre più attrattiva grazie alle circa 300 produzioni tipiche custodite specialmente nei Piccoli Borghi. Con l’avanzare della campagna di vaccinazione e la riduzione dei contagi, l’aspettativa del superamento del coprifuoco e l’apertura all’interno dei locali sono inoltre passi necessari anche per vincere la concorrenza della Spagna che ha appena rimosso lo stato di emergenza».