Quantcast
Alassio, la polizia municipale cerca due agenti - Riviera24
Il bando di concorso

Alassio, la polizia municipale cerca due agenti

Si tratta di assunzioni a tempo determinato

polizia municipale

Alassio. E’ stato pubblicato nei giorni scorsi sul sito del Comune di Alassio, alla voce “bandi di concorso” il bando di concorso per esami, per la copertura di n 2 posti di “Collaboratore di vigilanza a tempo pieno e determinato presso il corpo di Polizia Municipale”.

«Il bando, che scadrà il 20 maggio prossimo – spiega Francesco Parrella, comandante della polizia municipale di Alassio – è per l’individuazione di due vigili stagionali, che copriranno essenzialmente le esigenze del comando da giugno a fine anno, ma ci sarà la possibilità di procedere con ulteriori assunzioni per far fronte alle esigenze in vista della stagione estiva, sia rispetto alla ripresa di eventi e manifestazioni pubbliche, sia per eventuali ricadute rispetto all’emergenza sanitaria».​

Al momento si tratta di due sole assunzioni a tempo determinato, ma «l’Amministrazione si riserva, nel periodo di vigenza della graduatoria, qualora intervengano ulteriori necessità assunzionali, di procedere allo scorrimento della stessa, per ulteriori assunzioni a tempo determinato e/o indeterminato».

«Stiamo facendo il possibile – aggiunge il sindaco Marco Melgratiper evitare i problemi che abbiamo purtroppo registrato lo scorso anno. Rafforzare le fila del Corpo di Polizia Municipale è sicuramente un primo passo fondamentale per garantire la tutela dell’ordine pubblico e del decoro urbano, caratteristiche fondamentali di una cittadina turistica».

Di seguito i requisiti specifici richiesti per partecipare al bando:

possesso del diploma di scuola media secondaria di secondo grado conseguito previo superamento di un corso di studi di durata quinquennale

possesso della patente di guida di categoria B;

godimento dei diritti civili e politici, non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo e non essere stato sottoposto a misura di prevenzione, non essere stato espulso dalle Forze Armate o dai Corpi militarmente organizzati o destituito da pubblici uffici;

non aver esercitato il diritto di obiezione di coscienza in relazione al servizio militare,

non trovarsi in situazione di disabilità ai sensi della legge n. 68/1999;

idoneità psico-fisica alle mansioni da ricoprire, che sarà accertata dall’Amministrazione all’atto dell’assunzione,

possesso dei requisiti psico-fisici necessari per il porto d’armi, riconducibili a quelli richiesti per il porto d’armi per difesa personale, atteso che tutto il personale appartenente al Corpo di Polizia Municipale del Comune di Alassio è dotato di arma di ordinanza.

commenta