Quantcast

Affitto: come scegliere il professionista ideale

Se stai per affittare un tuo immobile devi assolutamente scegliere il partner ideale per evitare di perdere tempo e ottenere la miglior resa dal tuo investimento

Se stai per affittare un tuo immobile devi assolutamente scegliere il partner ideale per evitare di perdere tempo e ottenere la miglior resa dal tuo investimento.

Se ancora non mi conosci sono Alessandro Demuro e opero da oltre 15 anni nel settore delle locazioni a Sanremo e Provincia, penso fermamente che l’affitto di un immobile NON è una rendita passiva. Quindi puoi scegliere se gestire in autonomia l’affitto del tuo immobile oppure delegare ad un professionista.

Nel primo caso ti consiglio di studiare bene la materia, destinare una parte del tuo tempo a questa attività e acquistare i giusti strumenti per farla (accesso a database, software, polizze, ecc.) Nel secondo caso devi scegliere il professionista adatto a cui affidare la gestione.

In questo articolo ti aiuto a scegliere il professionista di fiducia per affittare il tuo immobile in tutta sicurezza. Ecco le caratteristiche essenziali che deve possedere il tuo professionista ideale:

1. conosce in modo maniacale la materia della locazione immobiliare
2. ha un Team di supporto
3. conosce e utilizza la tecnologia applicata al settore
4. gestisce tutti gli aspetti della locazione
5. ha maturato la giusta esperienza nel settore
6. è specializzato nella locazione
7. condivide i tuoi stessi obiettivi

Riviera24- soloaffitti

1- Conosce in modo maniacale la materia della locazione immobiliare
Solo con una profonda conoscenza della materia potrà consigliarti i contratti più vantaggiosi dal punto di vista fiscale, aggiornarti sui cambiamenti della normativa, consigliarti su come incrementare stabilmente la resa del tuo immobile e su altri importanti aspetti.

2- Ha un team di supporto
Il professionista che fa tutto da solo non riesce a garantire gli standard minimi per la tua locazione perché le cose da fare sono molte e differenti tra loro come ad esempio: effettuare il calcolo del canone concordato, fotografare l’immobile, fornirti la consulenza fiscale, organizzare le visite con i potenziali clienti, accedere alle banche dati del Cribis per verificare la solvibilità del tuo inquilino, verificare i redditi, predisporre il contratto, attivare il servizio contro i mancati pagamenti, asseverare il contratto, registrare il contratto, attivare le utenze, pulire l’immobile per la nuova consegna, coordinare le piccole manutenzioni, ricordarsi le scadenze annuali del contratto, gestire le comunicazioni con il tuo inquilino, interfacciarsi con l’amministratore, e molte altre attività. Per questo motivo deve essere supportato da un Team che lo supporta nella gestione di tutte questa attività

3- Conosce e utilizza la tecnologia applicata al settore delle locazioni
Nel settore delle locazioni la tecnologia ha contribuito a facilitare molte operazioni e a renderle più sicure.

Il professionista “vecchio stampo” che gestisce ancora tutto a mano rappresenta solo un rischio per il buon esito della tua locazione, poteva funzionare anni fa quando la burocrazia era minima ma adesso è anacronistico.

La maggior parte delle operazioni vengono gestite telematicamente come ad esempio, registrare un contratto, effettuare i rinnovi, asseverarlo, calcolare il canone concordato, verificare i protesti e i pregiudizievoli o attivare una tutela contro i mancati pagamenti.

4- Gestisce tutti gli aspetti della locazione
Nel 2021 non puoi più affidarti ad un professionista che ti trova solo l’inquilino e magari ti fa solo il contratto e lo registra.

Il buon esito del tuo affitto dipende da tutto ciò che avviene prima, durante e dopo la stipula del contratto.

La maggior parte dei problemi nascono dopo la firma del contratto quindi il professionista che fa per te deve saper gestire tutti gli aspetti della locazione e garantire la sua presenza anche dopo la firma del contratto.

5 – Ha maturato la giusta esperienza nel settore
Non esiste un periodo esatto per maturare l’esperienza ideale ma sicuramente almeno 10 anni passati a gestire solo locazioni in modo professionale sono necessari.

Riviera24- soloaffitti

Non è il passare del tempo che rende migliore il professionista ma il numero elevato di situazioni che si è trovato a gestire e per le quali adesso conosce la miglior soluzione o il modo per prevenirle.

6 – è specializzato nella locazione
Il tuo professionista ideale non può occuparsi di locazioni, vendite, aste e stralci contemporaneamente in modo professionale.

L’unico che ti garantisce di affittare con sicurezza è un professionista che si dedica SOLO agli affitti  prima durante e dopo la stipula del contratto. Solo chi è specializzato ha la conoscenza approfondita necessaria per garantire il buon esito della tua locazione

7 – condivide i tuoi stessi obiettivi
Ultimo punto, ma non per importanza: il tuo professionista di fiducia deve condividere i tuoi stessi obiettivi per la locazione ovvero ottenere dal tuo immobile in affitto la miglior resa garantita senza intoppi.

Sembra una banalità ma nella maggior parte dei casi gli obiettivi tra il professionista e il proprietario dell’immobile non sono affatto condivisi. L’esempio più diffuso è quello del rapporto tra il classico agente immobiliare e il proprietario che affitta.

Obiettivi del proprietario:
• ottenere la maggior resa dal suo immobile (affitti costanti e tassazione minore)
• pagamenti costanti
• nessun danno all’immobile
• nessuna perdita di tempo
• nessun problema da gestire
• niente burocrazia da gestire
• bassi periodi di sfitto (lo sfitto sono i giorni in cui il tuo immobile è libero tra una locazione e l’altra)

Obiettivi dell’agente immobiliare:
• trovare quanto prima un inquilino per ottenere le provvigioni
trattative veloci

Il rapporto tra agente immobiliare e proprietario concepito in questo modo non darà mai dei buoni risultati perché l’agente sarà concentrato solo sul far firmare un contratto perché il suo lavoro termina in quel momento.

La valutazione dell’inquilino, la scelta del miglior contratto, la gestione delle scadenze post contratto, i buon esito dei rapporti con l’inquilino, i conguagli delle spese condominiali e la corretta manutenzione del tuo immobile saranno solo delle perdite di tempo per l’agente immobiliare tradizionale.

Dopo la firma del contratto tutti i problemi ricadranno su di te! Il mio consiglio è quello di affidarti ad un professionista che si fa carico di tutte le attività; prima, durante e dopo il contratto in quanto è direttamente interessato al buon esito del tuo contratto.

Ora consoci tutte le caratteristiche che deve avere il professionista da te scelto per affittare con sicurezza il tuo immobile. Se il tuo immobile si trova a Sanremo o zone limitrofe puoi contattarmi per affidare la gestione al mio team di professionisti.

Per informazioni chiama SoloAffitti Sanremo al numero 0184 525507 o leggi la brochure: Solo Affitti

Riviera24- soloaffitti