Quantcast

Vallecrosia, colpo alle poste: preso il rapinatore

Aveva cercato di rendersi irriconoscibile nascondendo il volto con la mascherina chirurgica

Vallecrosia. E’ stato fermato dai carabinieri il presunto autore della rapina a mano armata all’ufficio postale di Vallecrosia. Ad arrestarlo sono stati i militari dell’Arma dopo un’indagine lampo.
Voci al momento non confermate da fonte giudiziaria, parlano di un italiano, abitante a Vallecrosia, di circa 45-50 anni. Sarebbe lui l’uomo che lo scorso 24 aprile, intorno alle 12,30, è entrato in posta armato di pistola minacciando le impiegate per farsi consegnare il bottino.

L’uomo aveva tentato di rendersi irriconoscibile nascondendo parzialmente il proprio volto con una semplice mascherina chirurgica. Poi, una volta raggiunto lo sportello, aveva intimato alle impiegate di consegnargli il denaro, mostrando la pistola che teneva celata sotto la giacca. Poche le parole pronunciate dal rapinatore: «Dammi i soldi» e «Stai zitta», le frasi rivolge alle due impiegate, che gli hanno consegnato circa mille euro prima che l’uomo fuggisse.