Quantcast

«Troppi assembramenti e nessuna tutela», scatta lo sciopero dei lavoratori del Carrefour Monaco fotogallery

Incrociano le braccia alla vigilia di Pasqua

Monaco. Sciopero dei dipendenti del Carrefour Monaco, nel centro commerciale di Fontvieille, alla vigilia di Pasqua.

Gli assembramenti che si creano continuamente all’entrata del supermercato, la mancanza di tutela, il continuo taglio sul personale e il rifiuto dell’assegnazione del premio Covid sono i motivi che hanno scatenato la protesta dei dipendenti.

Sciopero dei dipendenti del Carrefour Monaco

«Purtroppo non c’è limite all’entrata del negozio. Ci ritroviamo “invasi” dalla mattina alla sera, rischiando la vita ogni giorno. Ci siamo visti rifiutare anche il premio Covid quest’anno, quando i vertici invece si assegnano megapremi. Continuano inoltre a tagliare sul personale, l’ultima decisione riguarda il taglio delle ore agli interim, aumentando così l’afflusso in cassa (senza distanza di sicurezza) e i rischi di contagio» – spiegano i lavoratori.