In rianimazione

Trombo cerebrale, insegnante di 32 anni vaccinata con Astrazeneca in gravi condizioni al San Martino

La direzione del Policlinico ha attivato le previste segnalazioni nell’ambito delle procedure di farmacovigilanza verso Aifa

Ospedale Policlinico San Martino

Genova. L’ospedale Policlinico San Martino segnala un caso di quadro trombotico ed emorragico cerebrale riferito a un’insegnante di 32 anni vaccinata presso la Asl di residenza in Liguria con vaccino AstraZeneca, in data 22 marzo, e con esordio sintomatologico dal 2 aprile.

«E’ giunta oggi al pronto soccorso dopo essere stata trovata in gravi condizioni presso il proprio domicilio. Ora è ricoverata in Rianimazione» – fa sapere l’ospedale Policlinico San Martino.

La direzione del Policlinico ha attivato le previste segnalazioni nell’ambito delle procedure di farmacovigilanza verso AIFA.

leggi anche
Ospedale Policlinico San Martino
Il caso
Giovane insegnante vaccinata con Astrazeneca in stato di morte cerebrale al San Martino
Ospedale Policlinico San Martino
Covid
E’ morta al San Martino la giovane insegnante vaccinata con Astrazeneca
Ospedale San Martino Policlinico
Il gesto
Insegnante morta dopo essere stata vaccinata con Astrazeneca, la famiglia dona gli organi
giovanni toti
Coronavirus
Insegnante morta, il presidente della Regione Liguria Toti: «Sarà l’Aifa a dirci quale nesso possa esserci con il vaccino»
commenta