Quantcast

Taggia, per saloni da acconciatori ed estetiste concesse aperture facoltative nel 2021 e inizio 2022

La decisione viene in seguito ad un incontro che il primo cittadino tabiese ha avuto, il 19 aprile scorso, con le associazioni di categoria Cna e Confartigianato.

Taggia. Anche quest’anno, sul territorio comunale tabiese, saloni da parrucchieri ed estetiste, potranno avere delle deroghe nelle aperture. A stabilirlo è un’ordinanza a firma del sindaco Mario Conio che viene in seguito ad un incontro che il primo cittadino ha avuto, il 19 aprile scorso, con le associazioni di categoria Cna e Confartigianato.

Lì è stato disposto, secondo quanto si legge nel documento municipale «di programmare anche per l’anno 2021 e gennaio 2022 un calendario di aperture facoltative onde rispondere alle esigenze della clientela nel periodo estivo e in talune giornate dell’anno ritenute di peculiare rilevanza convenendo altresì di confermare la facoltà di posticipazione dell’orario di apertura e di chiusura durante il periodo estivo».

Per gli esercizi di acconciatore ed estetista dunque, l’apertura facoltativa per l’anno 2021 è organizzata così: nelle giornate di domenica a partire da domenica 27 giugno sino a domenica 5 settembre compresi; nelle seguenti giornate festive ritenute di particolare rilevanza: mercoledì 2 giugno, mercoledì 8 dicembre, domenica 26 dicembre e giovedì 6 gennaio 2022.Le attività in questione avranno anche facoltà per di posticipare l’orario di apertura alle 09 e conseguentemente l’orario di chiusura alle ore 21 dal 27 giugno al 5 settembre 2021 compresi.