Quantcast

Si rompe il collettore fognario principale, divieto di balneazione in tutta Sanremo foto

Intervento in somma urgenza sul torrente San Francesco. Lavori per 10 giorni

Sanremo. Esplode il collettore fognario principale della Città dei Fiori, scatta il divieto di balneazione in tutto il litorale. Richiederà 10 giorni circa di lavori in somma urgenza per i tecnici di Rivieracqua, la rottura che si è verificata questa mattina, avvenuta all’interno del perimetro del torrente San Francesco che sfocia a due passi dalla Capitaneria di porto e delle spiagge. L’acqua contaminata è fuoriuscita anche sulla strada (vedi foto) in corso Trento Trieste, momentaneamente chiusa al traffico all’altezza dello stabilimento l’Arenella. Gli odori sono percettibili fin dalla pista ciclabile.

fogna rotta sanremo

Stando alle prime informazioni, a cedere sarebbe stato il collettore fognario principale comunale di competenza di Rivieracqua che avrebbe provocato uno sversamento di liquami tale da dover ricorrere al divieto di balneazione cautelativo per tutte le spiagge sanremesi. Del guasto è stato informato anche l’assessore ai Lavori Pubblici Massimo Donzella.