Quantcast

Sanremo torna sull’App Junker che istruisce il cittadino alla corretta raccolta differenziata foto

Sarà nuovamente attiva nelle prossime settimane. Il servizio era stato introdotto la prima volta nel 2018

Sanremo. Il Comune tornerà ad essere presente sull’App Junker, nota applicazione per smartphone e tablet che fornisce al cittadino indicazioni utili alla corretta raccolta differenziata. Il servizio era stato attivato per la prima volta un paio di anni fa e adesso sarà rinnovato e potenziato. L’assessore all’Ambiente Lucia Artusi ha accolto la proposta presentata dai gestori di Junker che non solo si sono impegnati a riportare Sanremo tra le città coperte dai servizi forniti dall’App, ma si occuperanno anche di diffondere e promuovere l’uso di questo strumento tra la cittadinanza con una campagna di comunicazione ad hoc. Il costo per Amaie Energia che sottoscriverà l’abbonamento per conto del Comune è nell’ordine di 6000 euro.

Nel corso del bilancio annuale della società partecipata effettuato alcuni giorni fa, l’assessore Artusi ha anche annunciato che presto Amaie Energia – gestore del servizio di raccolta differenziata su Sanremo e in oltre una decina di altri municipi del comprensorio – dovrà “trattare” il nuovo capitolato d’appalto con le amministrazioni socie. Un’occasione per lavorare al miglioramento del servizio, alla risoluzione delle criticità che l’hanno contraddistinto fino ad oggi su Sanremo e al potenziamento della raccolta differenziata che ha raggiunto il 62% in città.

Entro la fine di maggio, inoltre, dovrebbe arrivare anche nella Città dei Fiori il servizio Olly per la raccolta e lo smaltimento degli oli esausti. Da alcune settimane, invece, sono entrati in funzione i furgoni di Amaie Energia che girano le frazioni per consegnare sul posto i sacchetti per la raccolta differenziata, così come chiesto, a più riprese, dalla popolazione che risiede lontano dal centro di smistamento istituito presso il Palafiori.

artusi lucia assessore

(L’assessore Lucia Artusi)