Quantcast

Ristori per le chiusure durante il Festival di Sanremo, Muzio (Fi-Lp): «Adesso azioni concrete»

«Auspico una misura specifica anche da parte del Governo»

Sanremo. «Sul tema dei ristori alle attività commerciali di Sanremo e del comprensorio chiuse durante i giorni del Festival in seguito a ordinanza del presidente della Regione, adesso mi aspetto azioni concrete. L’assessore regionale Benveduti ha ricordato quest’oggi in consiglio, rispondendo ad una mia interrogazione, l’incontro degli inizi di marzo tra il presidente Toti, l’amministrazione comunale di Sanremo e le categorie interessate, nel corso del quale era stata prospettata l’ipotesi di un sostegno economico del Comune alle attività coinvolte, supportato adeguatamente dalla Regione.

É passato più di un mese da allora, e credo che sia giunto il momento di dare concretezza agli impegni presi, trovando le risorse per dare una mano a coloro che sono stati danneggiati da questa vicenda». E’ quanto dichiara il consigliere regionale Claudio Muzio, capogruppo di Forza Italia – Liguria Popolare.

«Chiedo inoltre – prosegue Muzio – di valutare se vi sia la possibilità di una iniziativa una tantum anche a livello governativo, un sostegno ad hoc in considerazione di ciò che il Festival di Sanremo rappresenta per la città e per il territorio anche in termini economici e di indotto. Auspico che vi sia l’impegno di tutti in tale direzione», conclude il capogruppo di Forza Italia – Liguria Popolare.