Quantcast

Pasqua: associazione aMarti, carabinieri e polizia visitano i piccoli pazienti dell’ospedale di Imperia fotogallery

Hanno portato uova di Pasqua, quaderni, pennarelli e album da disegno ai bambini

Imperia. Un Venerdì Santo di Pasqua dedicato ai pazienti più piccoli. Questa mattina all’ospedale di Imperia Polizia di Stato, Carabinieri e associazione aMarti, hanno voluto fare gli auguri di buona Pasqua ai bambini e alle bambine ricoverati nel reparto di Pediatria.

Una delegazione della Questura di Imperia ha portato delle uova di Pasqua, mentre il Comando Provinciale dell’Arma di Imperia ha distribuito quaderni e uova di Pasqua con l’aiuto di carabinieri supereroi per l’occasione, ai piccoli degenti sempre di Pediatria e del Centro pediatrico riabilitazione motoria presso il Palasalute di Imperia.

Infine in tarda mattinata è stata la volta dell’associazione “aMarti”, la cui mission è quella di offrire supporto alle famiglie fragili con bambini affetti da patologie mediche nella provincia di Imperia, che ha portato pennarelli e album da disegno, sempre in Pediatria.

«Un grazie di cuore – ha detto Silvio Falco, direttore generale di Asl1 -, per questi piccoli grandi gesti che sono uno stimolo in più anche per noi operatori, ed arrivano da realtà associative del territorio e dalle nostre forze dell’ordine. Queste ultime, oltre al loro grande impegno quotidiano per assicurare la nostra incolumità, con grande spirito di servizio portano un sorriso e un dono a chi soffre».