Quantcast

E’ morto Antonio Liguori, storico sindacalista della Uil ed ex assessore del Comune di Taggia

Fu protagonista della vita politica imperiese negli anni Ottanta

Imperia. È mancato all’affetto della Uil e dei suoi cari Antonio Liguori, storico sindacalista della Uil imperiese che, oltre ad aver avuto, sin dagli anni Settanta, un ruolo importante nella nascita della confederazione nella nostra provincia, ha anche costituito il sindacato del comparto sanità, seguendo con attenzione tutte le trasformazioni del servizio sanitario nazionale.

«Amato e conosciuto da tutti i lavoratori del settore per le sue battaglie a tutela del mondo sanitario e dell’utenza, Liguori aveva guidato la categoria fino all’accorpamento con gli enti locali nella nuova federazione Uil dei poteri locali, diventandone il primo presidente del consiglio generale territoriale. Si era occupato, in seguito, dell’ufficio “H” che tutela i soggetti deboli e della categoria dei pensionati. Antonio Liguori è stata una persona impegnata a livello politico nell’area riformista, tanto che, negli anni Ottanta, ha ottenuto un grande successo elettorale che gli è valsa la carica di assessore al Comune di Taggia» – dicono Mario Ghini, segretario generale Uil Liguria, e Milena Speranza, segretaria generale Uil Fpl Ponente Ligure.

Per la Uil Liguria e la Uil Fpl imperiese e ligure quella di Antonio Liguori rappresenta una grande perdita: «con lui se ne va una grande personalità, un sindacalista capace, ma soprattutto un caro amico di cui non si potrà mai dimenticare l’insegnamento solidaristico».