Quantcast

Diano Marina, coniugi morti di Covid a distanza di poche ore: dopo la moglie si è spento l’avvocato Delbecchi foto

Oggi la notizia della morte della moglie, l'albergatrice Lianalisa Bracco

Diano Marina. E’ lutto a nella Città degli Aranci per la morte, nel pomeriggio, dell’avvocato Alessandro Delbecchi, 72 anni, del noto studio Annoni e Delbecchi di Imperia. (nella foto a destra con l’avvocato Annoni) Il legale era ricoverato in ospedale per Covid-19, un’infezione che solo poche ore fa si è portata via anche la moglie di Delbecchi, l’albergatrice Lianalisa Bracco, 60 anni, conosciuta da tutti come Liana,  titolare dell’albergo Villa Igea.

La notizia della morte di Liana Bracco, giunta in mattinata, aveva lasciato sconcertata al comunità dianese. L’imprenditrice, infatti, era conosciutissima a Diano per la sua attività e per l’impegno nel mondo del volontariato. Come volontaria della Protezione civile di Cervo era stata impegnata nella campagna di vaccinazione di Diano Marina. Mentre lo scorso anno, insieme all’ex comandante della polizia locale di Diano Daniela Bozzano si era occupata della colletta alimentare e della raccolta di vestiti destinati ai bambini del Golfo dianese. L’albergatrice aveva contratto il virus alla fine di marzo.

Stessa sorte è toccata al marito, spirato nel pomeriggio dopo aver lottato a lungo contro il Covid-19. L’avvocato Delbecchi era molto conosciuto e stimato, tra i vari incarichi ricoperti, anche quello di presidente di Imperia Sviluppo. Lascia la figlia Carlotta, che ha seguito le orme del padre intraprendendo la professione forense.