Quantcast

Centenario di Calvino, l’assessore Ormea vola a Roma dal direttore della Biblioteca Nazionale Centrale

In previsione dei 100 anni dalla nascita dello scrittore

Sanremo. In previsione del centenario della nascita dello scrittore Italo Calvino, l’assessore alla cultura Silvana Ormea si è recata a Roma per incontrare il direttore della Biblioteca Nazionale Centrale, dottor Andrea De Pasquale

«Un incontro molto proficuo – commenta l’assessore Ormea – per avviare un progetto di collaborazione tra il Ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo, la Biblioteca Nazionale Centrale e il Comune di Sanremo nel nome di Calvino e della sua famiglia. La nostra città possiede il prestigioso “Fondo Mario Calvino – Eva Mameli Calvino” e desideriamo trovare delle nuove forme di valorizzazione promuovendo ricerche, pubblicazioni e attività culturali non solo della figura di Italo e della sua famiglia ma anche dei luoghi calviniani, ovviamente con particolare riferimento alla nostra città, chiamata a celebrare i 100 anni della nascita dello scrittore. E sono certa che la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma sia un interlocutore di primissimo livello per attuare tutto questo. Ringrazio il direttore De Pasquale per la grande disponibilità e professionalità, maturata grazie a incarichi di prestigio, in ultimo proprio la direzione della Biblioteca Nazionale Centrale. Mi piace ricordare che il direttore è un sanremese che ha sempre a cuore le sue origini e che, proprio per questo, ha saputo raccontarmi di Calvino con grande preparazione e sensibilità. Quello di ieri è stato davvero un incontro molto interessante, durante il quale ho avuto la possibilità di immergermi nella letteratura italiana del Novecento e i suoi protagonisti, tra cui, appunto, il “nostro” Italo Calvino».