Quantcast

Camporosso, “Il Giardino della Biodiversità si racconta”: mostra fotografica in omaggio a Libereso Guglielmi foto

Prosegue con successo l'esposizione floricola di Marco Damele, evento collaterale della manifestazione "La forza della Natura"

Camporosso. Prosegue con successo “Il Giardino della Biodiversità si racconta”, mostra fotografica online, visibile fino al 1 maggio, attraverso scatti naturalistici e botanici di Marco Damele in omaggio a Libereso Guglielmi.

Per valorizzare la conoscenza, la promozione e tutela dei fiori, delle piante e delle erbe spontanee, è in programma una mostra virtuale del “Giardino della Biodiversità” di Marco Damele, attraverso una condivisione quotidiana di esemplari tra le più significative essenze che crescono spontanee o coltivate nel nostro territorio e presenti nel piccolo orto botanico di Camporosso.

«La natura è sempre stata generosa nel donarci migliaia di piante, molte delle quali giornalmente cerchiamo di distruggere con diserbanti chimici per una questione di estetica o profitto. Ma chi di noi realmente conosce queste piante?». Il progetto è la testimonianza visiva del giardino di Marco Damele, 30 anni di piante e fiori che hanno accompagnato la crescita, lo studio e il rispetto per la natura dell’agricoltore-scrittore di Camporosso. Una vera e propria mostra di fiori unica nel suo genere, evento collaterale della manifestazione “La forza della Natura, in ricordo di Libereso Guglielmi”, visionabile online all’indirizzo : https://www.facebook.com/media/set/?set=oa.1652830294915526&type=3&av=350539695458635&eav=AfZcgX6cH87vLSfH1LSAjQCVftNPKJt62-CcQNowyzM281XkAP1OH6RrMbYZKVY6BGs