Quantcast

Cadavere in mare tra Arma e gli Aregai, è mistero sull’identità

Delle indagini si occupa la guardia costiera

Imperia. E’ mistero, per ora, sull’identità di un cadavere rinvenuto stamane in mare, verso le 7, vicino alla costa tra Arma di Taggia ed Aregai.

Notato dall’equipaggio di un peschereccio, il corpo è stato poi recuperato dai militari della capitaneria di porto del capoluogo, giunti sul posto con una motovedetta, coordinati dal capitano di fregata Giuseppe Semeraro.

Da quello che si è potuto apprendere fino ad ora, si tratterebbe di un uomo, caucasico, dell’età approssimativa compresa tra i 60 e i 70 anni. Vestito con un maglione e pantaloni, il suo stato di decomposizione farebbe pensare che sia rimasto in acqua per diversi giorni. La guardia costiera è all’opera per risalire all’identità e per stabilire le cause del decesso.