Quantcast

“Bordighera: il giardino che non c’è più”, mostra fotografica nella sede dell’ANPI in via Al Mercato

Con immagini inedite dei giardini perduti che arricchivano alberghi e ville cittadine

Più informazioni su

Bordighera. “Bordighera: il giardino che non c’è più”, è il titolo della mostra fotografica di Vera promossa dall’ANPI e dall’UCD nella sede in via Al Mercato (civico 8) di Bordighera, aperta al pubblico da domenica 18 aprile a domenica 2 maggio, tutti i giorni festivi compresi, dalle 16 alle 18.

Per il rispetto delle vigenti norme sanitarie, saranno ammessi non più di due visitatori alla volta, muniti di mascherina. L’iniziativa vuole essere anche una pubblica opportunità per ricordare e celebrare il 25 aprile giorno della Liberazione e il 1° Maggio Festa dei Lavoratori.

«Dobbiamo ringraziare Vera per la inedita e sorprendente documentazione fotografica di un perduto giardino ligure tradizionale che usualmente come altri arricchiva gli alberghi e le ville cittadine, al pari del ricordo dei celebri Giardini Moreno e il parco di Villa Giribaldi perduti quasi un secolo prima – scrive sulla mostra Giuseppe E. Bessone –  La visione fotografica della tipica alternanza ottocentesca dei vialetti, delle aiuole fiorite, delle composizioni artistiche dei palmizi e dei gruppi arborei, ben diversa dalla tipologia dei giardini contemporanei, ci incanta per il loro fascino paesistico e per le rosse panchine che suggeriscono ancora momenti di pacata contemplazione. Giardini e valori da difendere, proteggere e valorizzare». 

 

Più informazioni su