Quantcast

Al Comune di Ventimiglia il premio nazionale “Animali in città” di Legambiente

«La direzione intrapresa è quella giusta, ritengo che il settore debba essere ulteriormente supportato alla luce delle nuove esigenze, sanitarie e di sicurezza, che la convivenza tra uomini e animali comporta», ha dichiarato l'assessore Eleonora Palmero

Ventimiglia. La città di confine è stata insignita da Legambiente del premio nazionale “Animali in città”, quale unico comune ligure capace di garantire la convivenza con gli animali domestici e selvatici.

«In qualità di assessore con delega alla tutela degli animali, voglio esprimere la massima soddisfazione per questo prestigioso riconoscimento e volgere un plauso per il grande impegno profuso sia all’Ufficio per i diritti degli animali che a tutte le associazioni ed altresì i volontari che ogni giorno dedicano il loro tempo, con notevoli sacrifici – ha dichiarato l’assessore Eleonora Palmero – . La direzione intrapresa è quella giusta e ritengo che il settore debba essere ulteriormente supportato alla luce delle nuove esigenze, sanitarie e di sicurezza, che la convivenza tra uomini e animali comporta.

Tutto ciò appare ancora più importante in questo periodo di pandemia tenuto anche conto che il Covid con le sue conseguenze drammatiche sull’economia potrebbe portare ad un aumento di abbandoni e randagismo. Infine, non può e non deve mancare un vivo ringraziamento al sindaco Scullino per aver istituito questo assessorato che mi ha permesso di promuovere e sostenere tutte le iniziative volte alla cura ed alla difesa del mondo animale».