Quantcast
A Sanremo torna il cinema Ariston, Vacchino «Emozioni in sicurezza» - Riviera24
Le interviste

A Sanremo torna il cinema Ariston, Vacchino «Emozioni in sicurezza»

Oggi con "Oscar Day", due pellicole vincitrici di diversi premi

Sanremo. Riparte il cinema nella Città dei Fiori, dopo più tanti mesi di stop a causa della pandemia. Le sale al chiuso del cinema teatro Ariston non ospitavano più spettatori del grande schermo dal 23 ottobre 2020. L’accesso ora è regolamentato da rigide ma non oppressive regole anti covid e nel prezzo del biglietto è inclusa anche una mascherina Fps.

«Riapramo con la volontà di fare emozionare le persone in sicurezza – spiega Walter Wacchino, patron dell’AristonIl motto è “responsabilità e buon senso”. Prima la sicurezza dello spettatore poi un prodotto che lo possa interessare. In questi sette giorni, vedremo il prodotto che ci potrà essere nel mese di maggio». Molti degli spettatori intervistati non hanno nascosto la loro emozione di poter ritornare al cinema dopo tanto tempo. «Ho più timore al supermercato», risponde una donna alla domanda se si sentiva sicura nella sala.

Oggi, nella sala principale, nonché palco del Festival, c’era l‘Oscar Day, con due pellicole vincitrici di diverse statuette: Minari, alle 16.30, vincitore per la migliore attrice non protagonista e alle 19.30 il, con ben tre premi all’attivo, va in scena Nomadland. L’opera della regista, sceneggiatrice, produttrice cinematografica e montatrice cinese, Chloé Zhao, ha sbancato con i riconoscimenti per il miglior film la migliore regia e la migliore attrice protagonista.

commenta