Quantcast

6 cose da sapere prima di comprare un immobile da affittare a Sanremo

Comprare una casa per andarci a vivere è completamente diverso dal comprare una casa da mettere in affitto

Sanremo. Se stai valutando di investire i tuoi soldi nell’acquisto di un immobile da mettere in affitto questo è l’articolo che fa per te. Conosco persone che si sono accorte di aver acquistato l’immobile sbagliato quando ormai era troppo tardi e credimi, è una spiacevole situazione! Ho deciso quindi di condividere con te le 6 cose da sapere prima di comprare un appartamento da affittare.

1) Non ci devi abitare tu: non stai acquistando la casa in cui andare a vivere quindi lascia da parte l’aspetto emotivo e concentrati sui numeri.

2) Raccogli i dati e analizza i numeri
costo d’acquisto proposto (prezzo dell’immobile, provvigioni agenzia, costi notaio, imposte ecc.)
costi di approntamento (ristrutturazioni se necessarie, ammodernamenti, arredo ecc.)
verifica le spese condominiali (perché condizioneranno il canone che puoi richiedere)
quanto pagherai di IMU (la puoi calcolare dalla rendita catastale)
ci sono manutenzioni straordinarie che andranno fatte allo stabile?
a quanto si affittano appartamenti come il tuo in quella zona?
quali saranno i costi di gestione? (provvigioni ad agenzie, costi per professionisti che ti gestiscano la parte burocratica ecc) e altri parametri tecnici.

3) Fatti le giuste domande
Anche se comprare immobili da mettere a reddito non è il tuo lavoro occorre fare delle previsioni, ecco alcune domande alle quali dovresti rispondere:
potrò rivendere facilmente questo immobile? E a che prezzo (lo so che lo vuoi mettere in affitto ma devi anche considerare l’ipotesi di una futura vendita, magari ti occorrerà liquidità per altro)
come sta cambiando la zona in cui è posizionato l’immobile?
la palazzina è ben abitata?
chi vorrà prenderlo in affitto? (Ad esempio se l’immobile è in un contesto decadente e trasandato il tuo inquilino tipo sarà sicuramente qualcuno che ti darà problemi)
la zona è ben servita dai mezzi?

riviera24- affitti

4) Decidi prima quanto deve rendere il tuo investimento
La faccio semplice per evitare troppi tecnicismi, la resa annua del tuo investimento è la percentuale del capitale investito che ti rientra ogni anno al netto delle tasse e altri costi di gestione. Ovviamente ti consiglio di confrontarti con un esperto perché sono parametri che cambiano molto a seconda delle varie città e delle tipologie di immobile. I dati che ti ho elencato nel punto 2) ti permetteranno di calcolare la resa stimata per ogni immobile che stai valutando e decidere quale è il prezzo massimo che puoi proporre per l’acquisto. Proprio così, il prezzo di acquisto devi deciderlo tu, se poi non troverete un accordo meglio lascia stare e passare al prossimo immobile.

5) Non innamorarti dell’immobile
Quando hai valutato bene tutte le caratteristiche puoi formulare la tua proposta d’acquisto non superando il prezzo massimo che hai deciso nel punto 4) se la tua proposta non viene accettata o ti viene proposto di aumentare il prezzo devi essere disposto lasciare il tavolo della trattativa. Non te l’ha ordinato il dottore di comprare quell’immobile! Conosco persone che si sono innamorate dell’immobile e lo hanno pagato molto di più del prezzo massimo. Così facendo la resa del loro investimento è diventata bassissima.

6) Devi avere la certezza di una rendita sicura e continua nel tempo

Con SoloAffittiPAY a pagarti il canone è SoloAffitti Spa, sempre, qualunque cosa accada, per tutta la durata della locazione.

Per approfondire l’argomento visita il sito: https://gruppo.soloaffitti.it/soloaffittipay-sanremo