Quantcast

Ventimiglia, alla RSA di Latte Aceb dona bambole per malati di Alzheimer

In memoria di Monica Ligustro

Ventimiglia. L’associazione Culturale Eventi Benefici (Aceb) ha donato bambole per gli anziani, affetti da malattia di Alzheimer e patologie psicoinvolutive, ospiti della RSA Chiappori di Latte, a Ventimiglia. Un gesto, quello dell’associazione di Camporosso, espressione di un desiderio di Monica Ligustro, moglie del presidente di Aceb Stefano Urso, uccisa dal Covid-19 lo scorso 11 febbraio a 46 anni.

Riviera24- bambole alzheimer

Tra le volontà della donna, molto attiva nell’ambito della beneficenza, c’era quella di fare qualcosa anche per la residenza sanitaria di Latte. Per questo, dopo aver acquistato, in sua memoria, la “stanza degli abbracci” donata a Casa Rachele di Vallecrosia, Aceb stamani ha consegnato al presidente della fondazione Chiappori, Nico Martinetto, le bambole speciali per gli anziani ricoverati.

Si tratta di bambole ideate dalla terapista e mamma svedese Britt-Marie Egedius-Jakobsson che nel 1996 pensò a questo tipo di gioco per aiutare suo figlio, malato terminale, ad esprimere al meglio le sue emozioni, aiutandolo così nei momenti più duri della malattia.

Il legame che si crea con queste bambole è dovuto in particolare alla loro consistenza e ai dettagli con cui sono realizzate che permettono, una volte prese in braccio, di sviluppare appunto l’empatia. Si tratta infatti di bambole morbide e leggere, con uno sguardo e un sorriso dolce che aiutano a creare un forte legame emotivo. La cosiddetta “terapia della bambola” si utilizza anche gli anziani malati di Alzheimer o demenza senile come sostegno complementare a quello farmacologico e ad altri tipi di interventi (diverse ricerche ne hanno confermato l’efficacia). Grazie al loro significato simbolico e al fatto di potersi prendere cura di loro, queste bambole, così come gli animali realizzati in peluche, sono in grado di migliorare il benessere delle persone anziane servendo anche come compensazione affettiva. Aiutano poi a modulare gli stati di ansia, l’aggressività, l’insonnia e possono aiutare anche a mantenere alcune doti motorie.

Per ringraziare Urso del gesto, la fondazione ha donato un mazzo di fiori per omaggiare Monica Ligustro, inoltre il presidente della fondazione Chiappori Martinetto ringrazia l’Avo per la tenda degli abbracci donata alla Rsa.