Quantcast

Sanremo2021, quattro attacchi informatici durante le dirette televisive

Fermati dal Centro Nazionale per la Protezione delle Infrastrutture Critiche della Polizia postale

Sanremo.  Sono stati quattro gli attacchi informatici Ddos – SynFlood, provenienti sia dall’Italia che dall’estero, diretti verso le infrastrutture di rete durante lo streaming sul canale Raiplay nel corso della diretta della 71esima edizione del Festival di Sanremo. Gli hacker hanno colpito, utilizzando “PC-Zombie” per l’attacco informatico, nella serata di apertura e in occasione della serata conclusiva della kermesse ma sono stati bloccati dalla polizia postale.

polizia postale

Oltre 700 le ore di monitoraggio svolte dalla sala operativa che ha analizzato miliardi di dati informatici provenienti anche dalle diverse piattaforme social. Durante le attività è stata eseguita una perquisizione personale e informatica nei confronti di un individuo che minacciava azioni contro il Festival.

L’attacco è stato fermato grazie alla collaborazione e la partnership tra la Polizia Postale e delle Comunicazioni, e la RAI. Un rapporto che vede, durante tutto l’anno, la tutela delle infrastrutture di rete della più importante azienda di comunicazione del Paese e che prevede l’attivazione di una Sala Operativa dedicata all’evento del Festival di Sanremo nella quale tecnici e specialisti lavorano fianco a fianco h24.

A tal riguardo il C.N.A.I.P.I.C. (Centro Nazionale per la Protezione delle Infrastrutture Critiche) del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni ha effettuato una incisiva attività di monitoraggio del perimetro informatico della manifestazione.