Quantcast

Sanremo2021, presidente Toti: «Ci è voluto coraggio per salire su quel palco, gli spettatori vi stanno premiando» foto

Il presidente di Regione Liguria in serata arriverà a Sanremo per premiare il vincitore nella categoria Nuove Proposte

Sanremo. «Ringrazio tutti gli organizzatori perché fare il Festival quest’anno, io vi ho guardato tutte le sere da casa, francamente non era un lavoro facile». Lo ha detto il presidente di Regione Liguria, Giovanni Toti, in collegamento da Genova con la sala stampa allestita al Casinò di Sanremo.

«Quella sala vuota e poi la pressione di un Paese fuori che vive un momento ancora di inquietudine – ha aggiunto il governatore -. Proprio in queste ore sapete che ho dovuto prendere delle misure contenitive del Covid su Sanremo… Ogni giorno c’è una notizia che in qualche modo turba l’opinione pubblica, anche se la campagna di vaccinazione è partita. Insomma, non era una responsabilità facile salire su quel palco e incaricarsi di far sorridere l’Italia, di regalarle un momento di svago e quindi io credo che sia voluto, oltre che capacità artistica, capacità narrativa, ci sia voluta una buona dose di coraggio e il coraggio credo che vada sempre premiato e gli spettatori vi stanno premiando».

«E’ ovvio che l’atmosfera fuori nel Paese fa risentire tutte le attività dell’uomo e che questo festival ovviamente ha questa vena – ha concluso – però è stato un grande atto di coraggio.
Quando il sindaco di Sanremo, quando la Rai, mi hanno detto cosa pensavo di fare il festival di Sanremo, ovviamente ho detto che ero assolutamente favorevole perché credo che il Covid abbia già sufficientemente piegato la nostra civiltà, ha ucciso i nostro nonni, ha ucciso i nostri genitori, ha spesso colpito i nostri familiari: non dovevamo consentirgli anche di piegare anche la banale abitudine di guardare uno spettacolo che va avanti da più di 70 anni».

Stasera il governatore ligure raggiungerà Sanremo per consegnare il premio di Regione Liguria al vincitore delle Nuove Proposte.