Quantcast

Sanremo2021, l’appello di Amadeus per Patrick Zaki

Accusato di propaganda sovversiva per una decina di post su Facebook, che Zaki ha sempre negato di aver scritto

Sanremo. Dal palco dell’Ariston, il direttore artistico Amadeus ha lanciato un appello e un messaggio di vicinanza all’attivista egiziano Patrick Zaki, studente dell’università di Bologna incarcerato al rientro in patria per una visita ai genitori.

Accusato di propaganda sovversiva per una decina di post su Facebook, che Zaki ha sempre negato di aver scritto, il giovane studente è in carcere da ormai 13 mesi e proprio in questi giorni, ha detto Amadeus «il suo avvocato ha annunciato che la custodia cautelare in carcere è stata prolungata».

«Da cittadini e uomini liberi non possiamo che augurarci che Patrick torni libero a studiare nella sua Bologna», ha concluso Amadeus.