Quantcast

San Lorenzo al Mare, soldi dalla Regione per collegare la Ciclabile a Imperia foto

Andrea Gorlero (Amaie Energia): «Le manutenzioni sulla pista inizieranno a breve, in primavera». In arrivo anche un nuovo asilo

San Lorenzo al Mare. Sopralluogo degli assessori regionali Marco Scajola e Giacomo Giampedrone stamattina sul cantiere del tratto di Ciclabile destinato a unire il tratto esistente con quella del capoluogo quando sarà terminata.

collage sopralluogo san lorenzo al mare

In arrivo altri 600mila euro di finanziamenti che permetteranno di completare anche gli ultimi 100 metri e di apportare migliorie al tratto già in fase di realizzazione.

Presente anche la consigliera regionale Chiara Cerri e il presidente e amministratore delegato di Amaie Energia Andrea Gorlero, oltre al sindaco di San Lorenzo Paolo Tornatore.

Si è parlato anche del finanziamento regionale di 2 milioni di euro destinati al nuovo asilo del centro costiero.

«Siamo su un cantiere aperto con finanziamenti regionali e stiamo valutando anche un ulteriore finanziamento che consenta poi di completare il tratto, anche con percorsi pedonali, con qualcosa che renda strutturalmente ancora più accogliente questa pista che ha una rilevanza turistica regionale molto molto significativa e che possa veramente completarla verso il capoluogo in uno scenario a livello ambientale costiero e turistico, molto bello. Oggi è una giornata a 360 gradi,  vengo a vedere opere già finanziate, cantieri aperti ed è sempre bello vedere la collaborazione istituzionale tra Regione e comuni e ovviamente privati che stanno lavorando, ma anche per prendere spunto e sentire le valutazioni dell’amministrazione per nuovi fondi non solo di carattere infrastrutturale ma anche  di rigenerazione urbana di Protezione civile, di difesa, oltre  ovviamente anche di plessi scolastici», sottolinea l’assessore alla Protezione civile di Regione Liguria Giacomo Giampedrone

«Un sopralluogo che ho voluto organizzare -sottolinea l’assessore regionale all’Urbanistica Marco Scajola –  con il collega e amico Giampedrone proprio per mettere insieme agli amministratori e vedere i lavori che si stanno portando avanti qui a San Lorenzo al Mare.  Si sta portando avanti un lavoro importante, un lavoro che riguarda, appunto, un’ opera di rigenerazione urbana straordinaria, come la nuova pista Ciclabile che è già stata finanziata con un primo Lotto da Regione Liguria. Adesso andremo più avanti con un secondo Lotto per il completamento. Oltre a questo intervento stiamo anche lavorando per una nuova scuola, con circa 2 milioni di euro di finanziamento, un’opera importante di edilizia scolastica. Abbiamo visto anche durante l’emergenza Covid quanto si sia parlato delle scuole e delle esigenze strutturali e tecniche.  A San Lorenzo e un po’ in tutta la provincia stiamo operando per rendere la vita scolastica più moderna in modo da mettere insegnanti e studenti in condizioni ottimali per poter svolgere le proprie attività».

«Intanto un ringraziamento alla Regione Liguria, siamo molto contenti. Non, si tratta solo del completamento della Ciclabile in questo piccolo tratto di San Lorenzo sul quale ho visto una grande attenzione da parte Regione, ma anche dell’attivazione di procedure di manutenzione straordinaria della pista. Ne abbiamo parlato a lungo in particolare con l’assessore Scajola, e devo dire che la Regione ha fatto un grosso sforzo e di questo non possiamo che essere soddisfatti.  I lavori delle manutenzioni, penso che inizieranno, sicuramente, in primavera. Spero in questo completamento della pista a breve perché  l’ottimo lavoro che sta facendo il comune di Imperia, deve trovare un raccordo con la nostra impostazione», dice il presidente e amministratore delegato di Amaie Energia Andrea Gorlero.

«Questo tratto è strategico, di fondamentale importanza- dice la consigliera regionale Chiara Cerri –  per il collegamento di quella che sarà la Ciclopedonale che nel nostro progetto è unica e consentirà di comprendere tutti i 17 comuni costieri.  E’ fondamentale che a breve questo tratto venga finito, perché sarebbe veramente un peccato rimanere con un buco», ricorda la consigliera regionale Chiara Cerri.

Paolo Tornatore, sindaco di San Lorenzo al Mare: «Ci serve un ulteriore finanziamento per completare il tratto di Ciclabile. Per quanto riguarda il nuovo asilo in arrivo ci sono 2 milioni di euro. Stiamo stiamo aspettando di mettere in sicurezza il fiume, alzando leggermente il ponte di via Trucchi  per permettere il libero deflusso delle acque. Con questa nuova materna che sarà di due classi si completa il polo scolastico  che potrà soddisfare la richiesta di tante famiglie. Si tratta del compimento  di un progetto iniziato anni fa quando in quella zona sono state costruite le scuole elementari, le medie la palestra e due anni fa, abbiamo aperto la mensa».