Quantcast
Prevenzione oncologica, si apre la settimana della Lilt. Battaglia: «Fondamentale una dieta equilibrata» - Riviera24
Ci vediamo su r24

Prevenzione oncologica, si apre la settimana della Lilt. Battaglia: «Fondamentale una dieta equilibrata»

Per la consueta rubrica curata da Stefania Rossi, ospite il senologo e chirurgo della Asl1 Imperiese nonché locale presidente della Lilt

Sanremo. Dal tredici al ventuno marzo, in provincia di Imperia come in tutta l’Italia, saranno le giornate della “Settimana della prevenzione oncologica”. Ai tempi del Covid, a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia, non potranno essere celebrate come di consueto, con incontri pubblici ed altre aggregazioni. Ma la ricerca e la lotta ai tumori non si ferma e la Lilt (Lega Italiana per la lotta contro i tumori), promotrice dell’evento, continua lo stesso a diffondere il valore della prevenzione come metodo di vita, attraverso la promozione di corretti stili di vita tra cui uno comportamento attivo e dinamico e la sana alimentazione.

A parlarci della sette giorni, negli studi di Riviera24.it, per la consueta rubrica curata da Stefania Rossi, c’è il dottor Claudio Battaglia, senologo e chirurgo della Asl 1 Imperiese nonché locale presidente della Lilt che non dimentica la difficile situazione in cui versa il Paese.

Le parole d’ordine sono prevenzione e prestare cura ai tanti che dal cancro sono guariti ed hanno bisogno di terapie croniche. I numeri sono confortanti, come dice il medico, in Italia, ci sono «4 milioni e mezzo  sotto terapia e due milioni  e 800 mila persone guarite dal cancro»

Questi risultati sono stati ottenuti, nelle parole  di Battaglia, nonostante lui, come la Lilt, sia in prima linea per «Promuovere questo aspetto che era un po’ sottovalutato(quello della diagnosi precoce ndr). Se dovessimo parlare di questa settimana dobbiamo parlare di una promozione dello stile di vita, attività fisica».

Con stile di vita non si può dimenticare la buona alimentazione e la dieta Mediterranea. Simbolo istituzionale della Campagna è infatti l’olio extravergine di oliva 100% italiano, di provenienza certificata. Diversi studi dimostrano come il suo consumo regolare sia inversamente proporzionato all’insorgenza di diversi tipi di tumore.

Parlando di numeri e contestualizzando l’impegno Lilt nella ricerca, il dottore ci fornisce alcuni dati sull’incidenza dei tumori al seno e non solo. Per tutti i dettagli, maggiori informazioni su http://www.legatumorisanremo.it/ o presso la sede di Sanremo in Corso Mombello 49 ( 0184/1951700 ) e la Delegazione LILT di Bordighera ( 0184/264003 ) dalle ore 9.00 alle 12.00, dal lunedì al venerdì, per la prenotazione delle visite di controllo.

 

commenta