Quantcast

Online il primo corso di dialetto dolceacquino, organizzato da Beatrice Anna Maria Orrigo

E' sempre più raro sentire giovani parlare in dialetto, che invece un tempo veniva usato comunemente nei paesi

Dolceacqua. E’ dedicata ai numeri, la prima lezione del “Corso di dialetto dolceacquino” organizzato su Facebook da Beatrice Anna Maria Orrigo. Un’idea nata, spiega l’autrice presentando il corso «perché ne avevo voglia e perché ritengo sia carino. Forse non se ne sentiva la necessità, ma è comunque un modo per scherzare insieme».

E’ sempre più raro sentire giovani parlare in dialetto, che invece un tempo veniva usato comunemente nei paesi: quello di Dolceacqua, quindi, così come gli altri dialetti, rischia di scomparire. Per questo Orrigo invita gli utenti del gruppo Facebook dedicato al Borgo dei Doria di far ascoltare il video a figli e nipoti.